Keystone
SVIZZERA
07.02.19 - 14:290
Aggiornamento : 18:04

Il Ceo di Swisscom ha guadagnato quanto un ticinese prende in 30 anni

Il compenso totale di Urs Schaeppi nel 2018 è stato di 1,83 milioni di franchi, comunque in calo del 2,1% rispetto al 2017

ZURIGO - Spesso criticato, lo stipendio del presidente della direzione di Swisscom Urs Schaeppi è rimasto da capogiro anche nel 2018, pur essendo lievemente calato rispetto all'anno prima.

Il compenso totale andato al manager è stato di 1,83 milioni di franchi, emerge dal rapporto d'esercizio pubblicato oggi dall'azienda. In confronto al 2017 vi è stato un arretramento del 2,1% dovuto alla contrazione della componente variabile.

Quanto guadagnato da Schaeppi alla testa di un'azienda ancora in parte federale - nonostante sia giuridicamente indipendente e quotata in borsa l'ex regia è controllata per il 51% dalla Confederazione - è quattro volte quello che intasca un consigliere federale. A titolo di confronto, per raggiungere la stessa cifra un normale cliente svizzero di Swisscom (ultimi dati su stipendio mediano: 2016) deve lavorare per 23 anni: un ticinese è costretto da parte sua a sgobbare 30 anni.

Cittadino elvetico 59enne con laurea al Politecnico di Zurigo e all'Università di San Gallo, Schaeppi non è l'unico a beneficiare di retribuzioni di tutto rispetto: l'intera direzione, che alla fine dell'anno era composta da sette persone, si è accaparrata 8,0 milioni. Da parte sua il consiglio di amministrazione - dieci membri - ha potuto contare su 2,3 milioni di franchi.

Lo stipendio del CEO di Swisscom fa da tempo discutere, assieme a quelli dei numeri uno di FFS, Posta, PostFinance e Ruag. Insieme i "boss" di queste cinque imprese federali non sempre esenti da scandali hanno guadagnato oltre 5 milioni di franchi. A Palazzo federale in passato quasi tutti si sono trovati d'accordo nel dire che andrebbero adottati provvedimenti per limitare i salari: i parlamentari sono però divisi su come realizzare l'obiettivo.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora

Le borse riciclabili per un mondo meno inquinato

Perché creare, utilizzare per pochissimo tempo, e gettare inutile plastica nella spazzatura? Le alternative più ecologiche esistono

SVIZZERA
8 ore

Scandalo Autopostale, troppo "ottimismo" sulle attività in Francia

La possibile uscita da Autopostale Francia comporta nuovi rischi che non sono ancora stati integrati nelle valutazioni della Posta

SVIZZERA / FRANCIA
11 ore

Scialpinista svizzera muore sul Monte Bianco

La 46enne è precipitata per circa 300 metri nelle prime ore del pomeriggio

SOLETTA
14 ore

Litigio alle elementari: «Prima ha estratto un coltello, poi la pistola»

Allarme alle elementari di Büren (SO) polizia sul posto e allievi blindati in palestra. Il ragazzino armato, dopo le minacce, si è dato alla fuga ed è stato fermato

ZURIGO
16 ore

Scooter sul marciapiede per portare i giornali, 200 franchi di multa

La rabbia di uno zurighese: «Ho fatto il mio lavoro: le cassette non sono sulla strada e alle 4 del mattino non ho messo in pericolo nessuno»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report