Keystone
SVIZZERA
07.02.19 - 14:290
Aggiornamento : 18:04

Il Ceo di Swisscom ha guadagnato quanto un ticinese prende in 30 anni

Il compenso totale di Urs Schaeppi nel 2018 è stato di 1,83 milioni di franchi, comunque in calo del 2,1% rispetto al 2017

ZURIGO - Spesso criticato, lo stipendio del presidente della direzione di Swisscom Urs Schaeppi è rimasto da capogiro anche nel 2018, pur essendo lievemente calato rispetto all'anno prima.

Il compenso totale andato al manager è stato di 1,83 milioni di franchi, emerge dal rapporto d'esercizio pubblicato oggi dall'azienda. In confronto al 2017 vi è stato un arretramento del 2,1% dovuto alla contrazione della componente variabile.

Quanto guadagnato da Schaeppi alla testa di un'azienda ancora in parte federale - nonostante sia giuridicamente indipendente e quotata in borsa l'ex regia è controllata per il 51% dalla Confederazione - è quattro volte quello che intasca un consigliere federale. A titolo di confronto, per raggiungere la stessa cifra un normale cliente svizzero di Swisscom (ultimi dati su stipendio mediano: 2016) deve lavorare per 23 anni: un ticinese è costretto da parte sua a sgobbare 30 anni.

Cittadino elvetico 59enne con laurea al Politecnico di Zurigo e all'Università di San Gallo, Schaeppi non è l'unico a beneficiare di retribuzioni di tutto rispetto: l'intera direzione, che alla fine dell'anno era composta da sette persone, si è accaparrata 8,0 milioni. Da parte sua il consiglio di amministrazione - dieci membri - ha potuto contare su 2,3 milioni di franchi.

Lo stipendio del CEO di Swisscom fa da tempo discutere, assieme a quelli dei numeri uno di FFS, Posta, PostFinance e Ruag. Insieme i "boss" di queste cinque imprese federali non sempre esenti da scandali hanno guadagnato oltre 5 milioni di franchi. A Palazzo federale in passato quasi tutti si sono trovati d'accordo nel dire che andrebbero adottati provvedimenti per limitare i salari: i parlamentari sono però divisi su come realizzare l'obiettivo.

TOP NEWS Svizzera
VIDEO
BASILEA CITTÀ
1 ora
Si trasferisce e svuota il suo appartamento sul marciapiede
Una 35enne ha trovato un sistema "originale" per liberarsi d'immondizia e vecchi mobili. Ma ora dovrà pagare una multa salata
ARGOVIA
2 ore
Tragedia aerea di Muhen: «Pilota morto per un guasto al motore»
Il rapporto finale della SISI scagiona completamente il 70enne che nel settembre del 2015 si schiantò su un'auto
SVIZZERA
2 ore
Fusione Bombardier-Alstom, Stadler Rail e FFS sul chi vive
«È ancora troppo presto per commentare la notizia» dichiarano dalla sede del costruttore turgoviese
FOTO
ZURIGO
5 ore
Dalla spedizione merci spuntano 83 kg di marijuana
La sostanza, all'interno di 79 confezioni sottovuoto, proveniva da Johannesburg ed era diretta a Vienna
NEUCHÂTEL
6 ore
Coronavirus, la quarantena per il bambino finisce domani
Il ragazzino non ha sviluppato sintomi. Era entrato in contatto con una persona malata lo scorso 5 febbraio durante un corso di sci in Alta Savoia
VALLESE
6 ore
Il principe danese si è ferito sulle piste
Rimpatriato con un volo a Copenhagen, è stato operato e sta bene
SVIZZERA
7 ore
Siamo i più ricchi? In realtà (anche) i più indebitati
Quasi una persona su cinque vive in un’economia domestica con almeno un arretrato. Per non parlare di leasing, piccoli prestiti e carte di credito
SVIZZERA
7 ore
La bionda piace (di più) a chi non è formato
Aumentano le differenze sociali rispetto al consumo di tabacco e sebbene il numero dei fumatori sia pressoché costante si dimezzano i forti tabagisti
VIDEO
BERNA
9 ore
Un gruppo di ragazze se le dà di santa ragione
Il pestaggio è avvenuto venerdì a Berna. Tra le duellanti anche una diciassettenne già accusata di aggressione in passato
SVIZZERA
11 ore
Solo una persona su venti naviga gratuitamente sui treni delle FFS
Secondo le cifre delle FFS, il servizio FreeSurf è utilizzato solo dal 5% dei clienti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile