Keystone
SVIZZERA
06.02.19 - 15:200

Saurer delocalizza in Cina, 35 impieghi soppressi

Le macchina da ricamo a navette verranno in futuro n futuro fabbricate a Suzhou

ARBON (TG) - Il gruppo industriale Saurer intende trasferire una parte della produzione di macchine tessili da Arbon (TG) a Suzhou, in Cina. Dalla misura sono interessati 35 impieghi, e si dovrebbe giungere a licenziamenti. Attualmente è in corso una procedura di consultazione.

Con la delocalizzazione Surer reagisce alla contrazione del mercato delle macchine da ricamo a navette, già in atto da diverso tempo, indica in un comunicato odierno l'azienda di lunga tradizione un tempo conosciuta per i suoi camion, oggi in mani cinesi e attiva appunto nel settore delle macchine tessili. A causa del cambiamento strutturale e alle sovracapacità del mercato e nonostante diversi periodi di lavoro ridotto la divisione non è più redditizia.

È previsto che le macchine in questione vengano in futuro fabbricate a Suzhou; con la ristrutturazione è possibile sfruttare capacità di produzione esistenti. Inoltre in questo modo è possibile rafforzare la competitività dell'unità Embroidery. Infine, viene affermato nella nota, si potrà salvaguardare gli altri posti di lavoro ad Arbon.

TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore

I bus a lunga percorrenza vogliono conquistare la notte

Stentano a decollare i collegamenti nazionali introdotti nel giugno del 2018

FOTO E VIDEO
ZUGO
7 ore

Il re della lotta è Christian Stucki

Il 34enne bernese ha superato in finale il "padrone di casa" Joel Wicki. La tre giorni di Festa federale è stato un successo, anche di pubblico: oltre 420'000 gli appassionati presenti

VALLESE
12 ore

Incidente aereo sul Sempione, tre morti

Il Piper era decollato da un aeroporto vodese e avrebbe dovuto atterrare in Italia. Tra le vittime pure un neonato

SVIZZERA
13 ore

Quando i treni bruciano il rosso

Nel 2018 sono stati ignorati 363 segnali ferroviari: si tratta di un record

ZURIGO
13 ore

14enne ruba un'auto e se ne serve in piena notte

Con l'adolescente viaggiavano due 15enni. Inutile il tentativo di fuggire a un controllo di polizia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile