Keystone
SVIZZERA
10.12.17 - 09:430
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Anche Eurobus vuole lanciare i bus a lunga percorrenza in Svizzera

L'Ufficio federale dei trasporti è possibilista, purché non facciano concorrenza al trasporto pubblico esistente

BERNA - Dopo la Domo Reisen un’altra azienda di trasporti è interessata a lanciarsi nel futuro mercato dei collegamenti in autobus a lunga percorrenza. Si tratta della più grande impresa svizzera del settore, Eurobus, che secondo quanto rivela il SonntagsBlick ha già presentato una richiesta di concessione all’Ufficio federale dei trasporti. La sua offerta dovrebbe comporsi di sette linee.

Secondo quanto riporta il domenicale svizzero tedesco, fra le tratte previste ci sono da due a quattro collegamenti giornalieri fra Zurigo e Grindelwald (BE) e Zurigo e Davos (GR). Da Berna, poi, Eurobus intende proporre fino a sei collegamenti al giorno verso Montreux (VD) e delle linee verso Basilea, Ginevra e il Ticino.

Non è dato sapere, tuttavia, quando l’Ufficio federale dei trasporti intenda prendere una decisione in merito. Eurobus desidera iniziare il suo servizio di collegamenti nazionali a lunga percorrenza a partire da metà 2018: «Previo ottenimento della concessione», precisa il direttore del progetto, Roger Müri. Il responsabile non sa dire quali siano le reali prospettive di ottenere una tale concessione.

Domo Reisen, dal canto suo, ha depositato una richiesta già a inizio 2017. L’Ufficio federale dei trasporti prevede di emettere una decisione a riguardo nel primo trimestre del 2018. Sul suo sito si sottolinea una certa apertura verso la possibilità di autorizzare linee di autobus a lunga percorrenza. La condizione, tuttavia, è quella di rispettare tutte le disposizioni di legge. In particolare, i collegamenti su gomma dovrebbero completare l’offerta di trasporto pubblico esistente e connettervisi, non farle concorrenza.  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tip75 3 anni fa su tio
ma non volevano mettere il traffico su rotaia e incentivare l uso dei mezzi pubblici?allora perché togliere il servizio verso malpensa per esempio? proprio vero che interessa solo far soldi..
Bandito976 3 anni fa su tio
Altri rompicogl.... sulle nostre strade. Non ne abbiamo giá abbastanza di traffico e inquinamento?
oxalis 3 anni fa su tio
Non riesco proprio ad immaginare come questo servizio su gomma non dovrebbe creare concorrenza alle nostre FFS (una delle nostre tre vacche sacre). Ben venga la concorrenza, costringendo le ferrovie ad adeguare i loro prezzi una volta tanto verso il basso. Purtroppo già l'attuale viabilità sulle nostre così dette autostrade non lascia prevedere nulla di buono, a meno che i bus circolino dalle 20 alle 5 del mattino. Mahhh...
Fran 3 anni fa su tio
Ah eccola. Eurobus si. Ma Giosytour per noi che lo usavamo x Malpensa, no! Noi oramai andremo tutti con le nostre auto private. Preferisco pagare il posteggio x 1 settimana piuttosto che sottostare a prezzi e orari delle FFS.
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
2 ore
«I treni non sono luoghi dove fare i picnic»
La Ferrovia retica ha recentemente vietato le consumazioni su una delle sue linee
SAN GALLO
6 ore
«Era impulsivo e si infiammava facilmente»
La testimonianza di un ex dipendente dell'uomo accusato di aver ucciso la fidanzata a Buchs.
GRIGIONI
8 ore
In 4000 contro le misure restrittive
La dimostrazione è stata promossa dall'associazione "Stiller Protest" e si è tenuta in diverse città.
FOTO E VIDEO
ZURIGO
8 ore
Violenti scontri alla manifestazione per le donne
Disordini in occasione di un evento non autorizzato.
SVIZZERA
11 ore
Nelle ultime settimane c'è una certa sottomortalità, nonostante il Covid
Secondo gli esperti, le misure anti-coronavirus hanno ridotto il numero di morti per influenza
FRANCIA / SVIZZERA
11 ore
Donna uccisa a Lione, il marito arrestato in Svizzera
La 30enne era stata trovata senza vita giovedì sera in casa. Sarebbe stata colpita con un martello
BASILEA CAMPAGNA
12 ore
Muttenz, aggredisce una guardia e tenta l'evasione
L'uomo ha liberato altri tre detenuti ma il loro tentativo di fuga ha avuto vita breve
FRIBURGO
13 ore
Mobbing nell'ente per la salute mentale, scatta l'indagine
L'indagine riguarda il settore della psichiatria e della psicoterapia per gli anziani
SVIZZERA
17 ore
Tre giorni nella black list: l'Ufsp ha sbagliato?
La Colombia è finita per 72 ore nella lista dei paesi a rischio, a causa di dati "vecchi". Una famiglia ne fa le spese
ZURIGO
1 gior
I genitori chiedono test di massa settimanali nelle scuole
Un'associazione vuole introdurre i test nelle scuole di tutta la Svizzera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile