Keystone
SVIZZERA
10.12.17 - 09:430
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Anche Eurobus vuole lanciare i bus a lunga percorrenza in Svizzera

L'Ufficio federale dei trasporti è possibilista, purché non facciano concorrenza al trasporto pubblico esistente

BERNA - Dopo la Domo Reisen un’altra azienda di trasporti è interessata a lanciarsi nel futuro mercato dei collegamenti in autobus a lunga percorrenza. Si tratta della più grande impresa svizzera del settore, Eurobus, che secondo quanto rivela il SonntagsBlick ha già presentato una richiesta di concessione all’Ufficio federale dei trasporti. La sua offerta dovrebbe comporsi di sette linee.

Secondo quanto riporta il domenicale svizzero tedesco, fra le tratte previste ci sono da due a quattro collegamenti giornalieri fra Zurigo e Grindelwald (BE) e Zurigo e Davos (GR). Da Berna, poi, Eurobus intende proporre fino a sei collegamenti al giorno verso Montreux (VD) e delle linee verso Basilea, Ginevra e il Ticino.

Non è dato sapere, tuttavia, quando l’Ufficio federale dei trasporti intenda prendere una decisione in merito. Eurobus desidera iniziare il suo servizio di collegamenti nazionali a lunga percorrenza a partire da metà 2018: «Previo ottenimento della concessione», precisa il direttore del progetto, Roger Müri. Il responsabile non sa dire quali siano le reali prospettive di ottenere una tale concessione.

Domo Reisen, dal canto suo, ha depositato una richiesta già a inizio 2017. L’Ufficio federale dei trasporti prevede di emettere una decisione a riguardo nel primo trimestre del 2018. Sul suo sito si sottolinea una certa apertura verso la possibilità di autorizzare linee di autobus a lunga percorrenza. La condizione, tuttavia, è quella di rispettare tutte le disposizioni di legge. In particolare, i collegamenti su gomma dovrebbero completare l’offerta di trasporto pubblico esistente e connettervisi, non farle concorrenza.  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tip75 2 anni fa su tio
ma non volevano mettere il traffico su rotaia e incentivare l uso dei mezzi pubblici?allora perché togliere il servizio verso malpensa per esempio? proprio vero che interessa solo far soldi..
Bandito976 2 anni fa su tio
Altri rompicogl.... sulle nostre strade. Non ne abbiamo giá abbastanza di traffico e inquinamento?
oxalis 2 anni fa su tio
Non riesco proprio ad immaginare come questo servizio su gomma non dovrebbe creare concorrenza alle nostre FFS (una delle nostre tre vacche sacre). Ben venga la concorrenza, costringendo le ferrovie ad adeguare i loro prezzi una volta tanto verso il basso. Purtroppo già l'attuale viabilità sulle nostre così dette autostrade non lascia prevedere nulla di buono, a meno che i bus circolino dalle 20 alle 5 del mattino. Mahhh...
Fran 2 anni fa su tio
Ah eccola. Eurobus si. Ma Giosytour per noi che lo usavamo x Malpensa, no! Noi oramai andremo tutti con le nostre auto private. Preferisco pagare il posteggio x 1 settimana piuttosto che sottostare a prezzi e orari delle FFS.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
9 min
Fulmine su un campo da calcio, juniores perde i sensi
Il ragazzo è stato portato in ospedale con la Rega, ma anche gli altri 13 giovani presenti hanno necessitato di cure.
SVIZZERA
1 ora
Giornata ricca di temi alle Camere federali
Legge sul CO2, Covid-19, nomine, stupefacenti, sicurezza delle informazioni e dazi doganali
FOTO
BERNA
2 ore
Infine, gli attivisti per il clima sono stati sgomberati
La polizia ha invitato i manifestanti a lasciare Piazza federale e attorno alle 4 è passata all'azione
TURGOVIA
9 ore
In oltre 500 a festeggiare sulla barca e senza mascherina
È accaduto sul lago di Costanza. La festa era autorizzata, ma non sono state rispettate le norme anti covid.
BERNA
13 ore
Covid: il 20% dei positivi non presenta sintomi
È la conclusione a cui è giunto uno studio effettuato all'Università di Berna.
BERNA
14 ore
Gas lacrimogeni e getti d'acqua, la polizia interviene a Berna
Una manifestazione in Piazza federale, e un'altra che vi si è aggiunta: la polizia ha avuto un pomeriggio di fuoco
BELLINZONA
15 ore
Processo FIFA: l'accusa chiede 36 mesi per Valcke
Con la possibilità di sospenderne una parte con la condizionale, con lui alla sbarra Nasser Al-Khelaifi e Joel Pahud
SVIZZERA
18 ore
Easyjet Svizzera, buona estate nonostante il virus
Il direttore generale Jean-Marc Thévenaz si aspetta che le tariffe aeree possano scendere
SVIZZERA / EUROPA
18 ore
Mega-fusioni bancarie in vista? «Ci stiamo preparando»
Secondo Sergio Ermotti sono ormai «inevitabili».
SVIZZERA
19 ore
I premi salgono ancora, purtroppo
Cassa malati, in Ticino aumento sopra la media svizzera. Nel 2021 in arrivo altri rincari
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile