Keystone
BERNA
15.09.17 - 18:260
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Easyjet propone ad Air Berlin l'acquisto del corto raggio

In un comunicato però la compagnia aerea fa sapere che «non c'è alcuna certezza che l'operazione andrà avanti»

BERNA - «Questo pomeriggio EasyJet ha presentato una proposta ai supervisori di Air Berlin per acquisire parti del suo business a corto raggio». Lo si legge in un comunicato della compagnia aerea, in cui si precisa che la proposta «è coerente con la strategia di EasyJet in Germania».

«Tuttavia, - si legge ancora - data una serie di incertezze associate a Air Berlin, non c'è alcuna certezza in questa fase che l'operazione andrà avanti. EasyJet fornirà un ulteriore aggiornamento in tempo utile se e quando opportuno».

Almeno cinque le offerte - Ci sono diversi offerenti per Air Berlin: lo ha affermato la compagnie insolvente oggi alla scadenza della presentazione, senza fare nomi. Le offerte confermate al momento sono cinque: Lufthansa, Easy Jet, Niki Lauda Condor, le imprese di logistica di Berlino Zeitfracht sono interessate a parti della compagnia.

L'imprenditore Utz Claassen ha fatto un'offerta per l'intero gruppo.

La scadenza per le offerte si è conclusa oggi alle 14:00. Il Ceo della compagnia, Thomas Winkelmann, ha dichiarato: «la vivacità dell'interesse suscitato negli investitori parla per Air Berlin». E a proposito del futuro degli oltre 8000 dipendenti ha ricordato che «il nostro scopo rimane condurre in porto il maggior numero possibile di posti di lavoro».

La compagnia, che in questa settimana è stata di nuovo al centro di polemiche per uno sciopero selvaggio dei piloti, ha dichiarato la propria insolvenza il 15 agosto, suscitando fin da subito l'interesse della compagnia di bandiera Lufthansa. I creditori si riuniranno il 21 settembre ma la decisione ultima sulla compagnia sarà annunciata il giorno dopo le elezioni, lunedì 25 settembre.

TOP NEWS Svizzera
AUSTRALIA
1 ora
Ci sono 28 svizzeri a bordo della crociera contagiata in Australia
La Artania, che per giorni non ha potuto attraccare a causa del coronavirus. Previsti presto voli di rimpatrio
SVIZZERA
5 ore
«Non è il momento per andare a fare la spesa all'estero»
A Berna si è tenuta la consueta conferenza stampa con diversi rappresentanti della Confederazione.
BERNA
6 ore
Maurer: «Potrebbe essere necessario stanziare nuovi fondi»
«È necessario trovare un equilibrio tra economia e banche»
BERNA
6 ore
Coronavirus, più di 13'000 persone positive
I decessi ammontano a 235. I dati sono stati comunicati dall'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
10 ore
Koch: «Non c'è penuria di mascherine»
Al momento la Confederazione dispone di circa 17 milioni di maschere protettive
BERNA
10 ore
Berset: «Stiamo correndo una maratona, non i 100 metri»
«Gli esperti sostengono che il virus rimarrà. Dobbiamo ascoltarli. Occorre sviluppare un vaccino».
BERNA
11 ore
Stöckli: «La democrazia e lo stato di diritto non devono essere vittima del coronavirus»
«L'Assemblea federale non deve in alcun caso rinunciare all'obbligo costituzionale di vigilare sul Consiglio federale»
BERNA
19 ore
Uomo uccide l'ex figliastra con cui ha avuto quattro figli
A raccontarlo è la «sorellastra» della vittima: «Mio padre ha già due donne sulla coscienza».
ZURIGO
22 ore
Penuria di personale negli ospedali: c'è la piattaforma
Si chiama Care Now Platform e serve a dislocare i professionisti della sanità a seconda del bisogno.
BERNA
1 gior
La Posta dice stop ai pacchi ingombranti
Per l'invio di divani, mobili, biciclette sono necessarie più persone. Impossibile garantire il "distanziamento sociale"
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile