Keystone
SVIZZERA
01.09.17 - 18:110
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

«La situazione del franco resta fragile»

È la posizione del presidente della BNS Thomas Jordan

ZURIGO - La Banca nazionale svizzera (BNS) non cambia rotta: «Un'uscita dalla politica monetaria d'espansione è per la Banca nazionale fuori discussione», ha dichiarato il presidente della BNS Thomas Jordan in un'intervista alla "Finanz und Wirtschaft".

A confronto internazionale, in Svizzera si ha ancora un'inflazione particolarmente bassa e un'economia che non viaggia ancora a pieno regime. Inoltre la differenza nei tassi di interesse è molto sottile rispetto agli investimenti in divise straniere.

«Nella configurazione attuale - ha puntualizzato - non è sensato minacciare la ripresa in corso inasprendo la nostra politica monetaria».

Al momento Jordan non vede alcuna utilità e non ha alcuna intenzione di ridurre il bilancio, al contrario «Vi è ancora possibilità, in caso di necessità, di accrescerlo».

Il recente indebolimento del franco è da prendere con prudenza. La moneta elvetica si è si affievolita in confronto dell'euro ma ha acquisito valore rispetto al dollaro. È necessario conservare una veduta d'insieme della situazione. "Possiamo costatare che l'evoluzione delle ultime settimane ha permesso di ridurre la sopravalutazione del franco". Tuttavia il processo non è terminato, ha sottolineato Jordan, ragione per cui conta di mantenere immutata la politica monetaria.

Alla domanda concreta se il franco continua ad essere nettamente sopravalutato, il presidente della BNS ha precisato che l'evoluzione attuale contribuisce alla riduzione della netta sopravalutazione, ma la situazione resta "fragile". «Non sappiamo se possano intervenire rapidamente movimenti contrari, come abbiamo costatato nella ripresa della tensione nel Nord Corea».

Malgrado la solidità dell'euro la BNS si rifiuta di ridurre le riserve di divise. «Non vogliamo minacciare l'efficacia della nostra politica», ha detto Jordan:

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Un accordo con Trump: cosa porterebbe alla Svizzera?
Nell’ambito del WEF Simonetta Sommaruga ha spiegato che la Confederazione è interessata al libero scambio con gli Stati Uniti
BERNA
4 ore
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
5 ore
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
7 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
8 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
10 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
SVIZZERA
10 ore
Nestlé riconosciuta responsabile per mobbing ai danni di una manager
La multinazionale non ha messo in atto misure adeguate per proteggere l'ex impiegata
FOTO
SVIZZERA
12 ore
La nebbia ferma Trump, a Kloten in macchina
Partita alle 13.30 da Davos, la carovana di auto ha raggiunto l'aeroporto attorno alle 15.40. L'Air Force One è decollato alle 16.25
ZURIGO
14 ore
Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile
Un'anziana si è fatta spillare 80mila franchi e, qualche ora dopo, stava cadendo nel medesimo raggiro
SVIZZERA
14 ore
Coronavirus, Berna seguirà le raccomandazioni dell'OMS
Per ora le autorità sanitarie federali e gli aeroporti svizzeri non hanno adottato misure specifiche in merito virus che ha infettato alcune centinaia di persone, soprattutto in Cina
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile