SVIZZERA
21.04.16 - 15:320
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Ethos boccia i bonus milionari dei top manager di Credit Suisse

La cifra complessiva, 49 milioni di franchi, è «del tutto fuori luogo»

BERNA - Ethos respinge le rimunerazioni dei top manager di Credit Suisse che saranno sottoposte al voto dell'Assemblea generale il prossimo 29 aprile. Per la fondazione attenta ai principi dell'etica e del buon governo di impresa che rappresenta 200 casse pensioni e altri investitori, i previsti bonus di 49 milioni di franchi sono «del tutto fuori luogo».

Sulle colonne del Tages-Anzeiger e del Bund, il direttore di Ethos Vincent Kaufmann esprime aspre critiche all'indirizzo della leadership della banca. È incomprensibile che la direzione generale, alla cui guida figura Tidjane Thiam, riceva un bonus di 34,6 milioni di franchi.

Anche il salario fisso di Thiam - 3 milioni di franchi - e quello degli altri membri della direzione generale - 2 milioni - sono troppo alti. Ethos non risparmia critiche anche al presidente del consiglio d'amministrazione Urs Rohner le cui prestazioni sono ritenute «insufficienti».

Lo scorso anno, ha ricordato Kaufmann, Credit Suisse ha chiuso i conti con una perdita di 3 miliardi di franchi. L'istituto ha anche annunciato una ristrutturazione che comporterà la soppressione di 6000 posti di lavoro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 min
L'invecchiamento rallenta il benessere
Quando la generazione del baby boom andrà in pensione, gli over 65 passeranno dal 30% del 2017 al 48% del 2045
BASILEA
2 ore
Roche rileva l'americana Promedior per 390 milioni di dollari in contanti
Sono previsti anche pagamenti fino a un miliardo di dollari che dipenderanno dai progressi nello sviluppo e nell'approvazione di nuovi farmaci
SVIZZERA
2 ore
Nessun "effetto Greta", gli svizzeri volano in vacanza
Kuoni, Hotelplan, ITS Coop Travel e Knecht Reisen confermano il trend. E sono ancora molto poche le compensazioni di CO2 tramite Myclimate
VIDEO
BERNA
2 ore
Il video della tempesta di neve che ha bloccato 200 persone
Venti a 180 chilometri orari. Il racconto di chi si è trovato nella tormenta
SVIZZERA
4 ore
Ex allenatore di Swiss-Ski diventa CEO di un aeroporto
Martin Rufener torna nel mondo dell'aviazione
FOTO
LUCERNA
5 ore
La tettoia finisce sui binari e il treno la centra
L'incidente si è verificato questa mattina a Escholzmatt. La causa potrebbe essere il forte vento che soffiava sulla regione
BERNA
6 ore
In 200 bloccati dalla tempesta di neve
Hanno trascorso la notte in un ristorante di montagna.
GRIGIONI
7 ore
Colpito da un cassero, gravi ferite per un operaio
Il 31enne è rimasto schiacciato sotto un peso di 250 chilogrammi
SVIZZERA
23 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
23 ore
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile