Foto Ti-Press
SVIZZERA
24.02.16 - 16:270
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Migros si dà alla piscicoltura

L'anno prossimo è prevista la messa sul mercato dei primi pesci persici da allevamento indigeno

ZURIGO - La Migros intende potenziare la piscicoltura in Svizzera. L'anno prossimo prevede di mettere sul mercato i primi pesci persici da allevamento indigeno e poi, se il progetto funzionerà, passare anche ad altre specie.

La Svizzera non è tipicamente un paese di pesce, comunque nel 2014 ne sono state mangiate 45'400 tonnellate, di cui il 94% di importazione. Per il pesce d'acqua dolce l'approvvigionamento indigeno raggiunge il 40%. Ma la situazione potrebbe cambiare con il progetto di allevamenti nazionali della Migros, ha riferito Albert Baumann, direttore del gruppo Micarna, in una conferenza stampa a Zurigo.

Si inizierà con il pesce persico, particolarmente richiesto nella ristorazione e dai consumatori elvetici, ma anche sempre meno presente allo stato selvatico nelle acque indigene. La riduzione delle catture di persici è paradossalmente conseguenza di una maggiore tutela delle acque: i fiumi e laghi svizzeri sono infatti troppo puliti e all'animale vengono a mancare nutrimenti decisivi.

Il persico reale (Perca fluviatilis) è però abbastanza difficile da allevare: va in fregola solo una volta all'anno, e oltre una certa densità territoriale di individui il predatore sviluppa fortemente il "cannibalismo" e mangia i propri simili, spiega Baumann.

Per risolvere tali difficoltà Migros ha rilevato l'allevamento di due fratelli irlandesi che sono riusciti nell'operazione ma non hanno trovato successori. L'infrastruttura è stata trasferita l'autunno scorso a Schirgiswald-Kirschau, cittadina della Sassonia situata una cinquantina di chilometri ad est di Dresda, dove Migros, assieme al partner tedesco Kirschauer Aquakulturen GmbH, ha creato un nuovo posto di allevamento e ingrasso.

A medio termine Migros intende però produrre in Svizzera per il mercato indigeno e avviare già dal prossimo anno i primi bacini di "ingrasso". «Per ora», precisa Baumann, «l'allevamento vero e proprio - ossia la fregola, la nascita e il primo sviluppo dei pesci - sarà a Kirschau. I giovani pesci saranno poi trasportati in Svizzera e fatti crescere da contadini in propri bacini».

Migros intende operare con una ripartizione della produzione, come già fa per il pollame. Per il grande dettagliante questo ha il vantaggio di non doversi interessare direttamente dell'azienda agricola, mentre per i contadini si apre l'opportunità di una nuova fonte di entrate.

In tal modo Migros auspica di offrire pesce fresco svizzero tutto l'anno sui suoi scaffali. Se tutto funzionerà bene con i persici il grande distributore estenderà l'operazione anche altre specie di pesci, probabilmente pangasio e lucioperca.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora

61 reati in due anni, giovane turco dovrà lasciare la Svizzera

Secondo i giudici la sua integrazione è fallita. Tra i reati vi sono lesioni personali, rapina e incendio intenzionale

SVIZZERA
2 ore

Gli A220 di Swiss a terra fino a nuovo ordine

Un volo Londra-Ginevra è stato dirottato su Parigi stamattina. Un nuovo incidente che coinvolge un motore Serie C / A220 e che ha spinto l'azienda a reagire drasticamente

ZURIGO
3 ore

Poliziotta investita, chiesta una punizione esemplare

Secondo la Federazione Svizzera dei Funzionari di Polizia, il 20enne «ha preso in conto la morte dell'agente»

BERNA
3 ore

Quaranta gatti sono troppi, potrà tenerne sei al massimo

Nell'appartamento c'erano grandi quantità di escrementi, l'aria era impregnata di ammoniaca, alcuni animali erano malnutriti e la loro riproduzione avveniva incontrollata

SVIZZERA
4 ore

Apple Pay accessibile anche con Visa e Mastercard

La possibilità di usufruirne viene offerta anche a chi possiede una carta di debito, una prima in Svizzera

VAUD
4 ore

Abusò della moglie, l'imam deve lasciare la Svizzera

Davanti al TF l'uomo ha invocato la protezione della sfera privata, garantita dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo. Ma il kosovaro non ha assimilato i valori sociali e giuridici

SAN GALLO
4 ore

Abusi, liberato l'allenatore delle ginnaste

L'uomo è sospettato di reati sessuali nei confronti di una 17enne

SVIZZERA
6 ore

Anche con un pomodorino o un chicco d'uva si può morire

L'Ufficio prevenzione infortuni mette in guarda sul rischio di soffocamento dovuto ad alimenti di piccole dimensioni per i bambini

SVIZZERA
6 ore

Evolve il mercato dell'auto: si guarda alle vendite online e al noleggio

Gli esperti analizzano il settore dopo l'introduzione di alcune novità da parte dell'azienda Auto Kunz di Wohlen

SVIZZERA
7 ore

Libra: avanti con 21 membri, firmata la carta e determinati i vertici

La missione è costruire una migliore rete di pagamento, ampliare l'accesso ai servizi finanziari essenziali e ridurre i costi per miliardi di persone che ne hanno più bisogno

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile