Foto Ti-Press
SVIZZERA
24.02.16 - 16:270
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Migros si dà alla piscicoltura

L'anno prossimo è prevista la messa sul mercato dei primi pesci persici da allevamento indigeno

ZURIGO - La Migros intende potenziare la piscicoltura in Svizzera. L'anno prossimo prevede di mettere sul mercato i primi pesci persici da allevamento indigeno e poi, se il progetto funzionerà, passare anche ad altre specie.

La Svizzera non è tipicamente un paese di pesce, comunque nel 2014 ne sono state mangiate 45'400 tonnellate, di cui il 94% di importazione. Per il pesce d'acqua dolce l'approvvigionamento indigeno raggiunge il 40%. Ma la situazione potrebbe cambiare con il progetto di allevamenti nazionali della Migros, ha riferito Albert Baumann, direttore del gruppo Micarna, in una conferenza stampa a Zurigo.

Si inizierà con il pesce persico, particolarmente richiesto nella ristorazione e dai consumatori elvetici, ma anche sempre meno presente allo stato selvatico nelle acque indigene. La riduzione delle catture di persici è paradossalmente conseguenza di una maggiore tutela delle acque: i fiumi e laghi svizzeri sono infatti troppo puliti e all'animale vengono a mancare nutrimenti decisivi.

Il persico reale (Perca fluviatilis) è però abbastanza difficile da allevare: va in fregola solo una volta all'anno, e oltre una certa densità territoriale di individui il predatore sviluppa fortemente il "cannibalismo" e mangia i propri simili, spiega Baumann.

Per risolvere tali difficoltà Migros ha rilevato l'allevamento di due fratelli irlandesi che sono riusciti nell'operazione ma non hanno trovato successori. L'infrastruttura è stata trasferita l'autunno scorso a Schirgiswald-Kirschau, cittadina della Sassonia situata una cinquantina di chilometri ad est di Dresda, dove Migros, assieme al partner tedesco Kirschauer Aquakulturen GmbH, ha creato un nuovo posto di allevamento e ingrasso.

A medio termine Migros intende però produrre in Svizzera per il mercato indigeno e avviare già dal prossimo anno i primi bacini di "ingrasso". «Per ora», precisa Baumann, «l'allevamento vero e proprio - ossia la fregola, la nascita e il primo sviluppo dei pesci - sarà a Kirschau. I giovani pesci saranno poi trasportati in Svizzera e fatti crescere da contadini in propri bacini».

Migros intende operare con una ripartizione della produzione, come già fa per il pollame. Per il grande dettagliante questo ha il vantaggio di non doversi interessare direttamente dell'azienda agricola, mentre per i contadini si apre l'opportunità di una nuova fonte di entrate.

In tal modo Migros auspica di offrire pesce fresco svizzero tutto l'anno sui suoi scaffali. Se tutto funzionerà bene con i persici il grande distributore estenderà l'operazione anche altre specie di pesci, probabilmente pangasio e lucioperca.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
51 min
Rubava carte di credito agli anziani, e si comprava di tutto
È arrivata a spendere fino a 10.000 franchi
SVIZZERA
1 ora
Weight Watchers, saltano oltre 100 posti di lavoro
L'obiettivo dell'azienda è di riorientare verso l'online i propri servizi. Secondo Unia, è una misura «brutale»
SVIZZERA
2 ore
Soldati "congedati" nell'operazione Covid-19
Hanno svolto 280 incarichi in tutta la Svizzera. 5'000 militari, 300mila giorni di servizio
SVIZZERA
2 ore
Richiamo per un lotto del farmaco Algifor Liquid Caps
Le confezioni coinvolte contengono un altro medicinale e verranno sostituite gratuitamente
BERNA
4 ore
Kuster: «Morto il primo bambino contagiato da Coronavirus»
I dati odierni: «32 nuovi casi. Il numero più alto della settimana»
SVIZZERA
6 ore
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
7 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
7 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
SVIZZERA
9 ore
«In arrivo un'ondata di fallimenti»
È cupa la previsione di Heinz Karrer, Presidente di economiesuisse
GLARONA
10 ore
La terra trema ripetutamente nelle Alpi glaronesi
La scossa più forte è stata avvertita nella giornata di martedì
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile