SVIZZERA
06.03.15 - 08:060
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

BNS, l'utile è di 38,3 miliardi di franchi

Pubblicati oggi i risultati definitivi del 2014

BERNA - La Banca nazionale svizzera (BNS) ha pubblicato oggi i risultati definitivi del 2014 e precisato che il proprio utile si attesta a 38,3 miliardi di franchi. A inizio gennaio era stato annunciato un utile record di 38 miliardi, dopo la perdita netta di 9,1 miliardi subita nel 2013. L'istituto ha già comunicato che 2 miliardi verranno distribuiti nel modo seguente: 660 milioni alla Confederazione e 1,3 miliardi ai Cantoni.

Dopo l'attribuzione di 2 miliardi di franchi alle riserve monetarie, l'utile distribuibile ammonta a 36,3 miliardi di franchi (-12,1 miliardi l'anno precedente).

I profitti realizzati sulle posizioni in valute estere si sono attestati a 34,5 miliardi di franchi (3,1 miliardi nel 2013), di cui 7,7 miliardi di franchi derivano dal prodotto degli interessi, 1,8 miliardi dal prodotto dei dividendi, 13,1 miliardi da titoli e strumenti finanziari e 11,8 miliardi dalle variazioni di cambio, ha comunicato la BNS.

L'oro ha invece generato una plusvalenza di 4,1 miliardi di franchi (-15,2 miliardi nel 2013). Il valore delle riserve auree dell'istituto è rimasto invariato a 1'040 tonnellate. A fine 2014, il corso del metallo giallo si attestava a 38'105 franchi per chilogrammo, l'11% in più rispetto a fine dicembre dell'anno precedente. Nel 2013 la BNS era stata confrontata con un deprezzamento dell'oro.

Per l'insieme dell'esercizio in corso, la Banca nazionale svizzera rinuncia a fare previsioni. I risultati dipenderanno principalmente dall'evoluzione dei mercati dell'oro, dei cambi e dei capitali. A questo proposito la BNS, che lo scorso gennaio ha abolito la soglia minima di 1,20 franchi per un euro, si attende ancora forti fluttuazioni dei suoi risultati trimestrali e annuali.

Da segnalare che le riserve in valuta estera della BNS sono salite a livelli record a febbraio a 509,250 miliardi di franchi, contro i 498,463 miliardi di franchi di gennaio.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
2 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
2 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
SVIZZERA
4 ore
«In arrivo un'ondata di fallimenti»
È cupa la previsione di Heinz Karrer, Presidente di economiesuisse
GLARONA
4 ore
La terra trema ripetutamente nelle Alpi glaronesi
La scossa più forte è stata avvertita nella giornata di martedì
GINEVRA
4 ore
«Covid-19 come la peste, non finirà mai»
«La medicina ha fatto una figuraccia; sbagliato dare agli scienziati un credito illimitato».
VAUD
13 ore
Con l'app di tracciamento l'attenzione sulla Svizzera è alta
Il sistema decentralizzato DP-3T attira l'attenzione di molti paesi per la protezione della privacy
SVIZZERA
15 ore
Telelavoro: detective a caccia di dipendenti indisciplinati
Non mancano le aziende che chiedono ad agenzie investigative di sorvegliare i propri collaboratori
SVIZZERA
20 ore
"Mister Covid-19" esce di scena: «È un buon momento per partire»
Dopo alcuni mesi di "lavoro straordinario", Daniel Koch va in pensione «con sentimenti positivi».
ZURIGO
21 ore
Aeroporti e compagnie aeree pronti alla grande ripresa dei viaggi
Swiss ed Edelweiss intendono ricominciare a proporre numerosi collegamenti nelle prossime settimane
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile