SVIZZERA
06.03.15 - 08:060
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

BNS, l'utile è di 38,3 miliardi di franchi

Pubblicati oggi i risultati definitivi del 2014

BERNA - La Banca nazionale svizzera (BNS) ha pubblicato oggi i risultati definitivi del 2014 e precisato che il proprio utile si attesta a 38,3 miliardi di franchi. A inizio gennaio era stato annunciato un utile record di 38 miliardi, dopo la perdita netta di 9,1 miliardi subita nel 2013. L'istituto ha già comunicato che 2 miliardi verranno distribuiti nel modo seguente: 660 milioni alla Confederazione e 1,3 miliardi ai Cantoni.

Dopo l'attribuzione di 2 miliardi di franchi alle riserve monetarie, l'utile distribuibile ammonta a 36,3 miliardi di franchi (-12,1 miliardi l'anno precedente).

I profitti realizzati sulle posizioni in valute estere si sono attestati a 34,5 miliardi di franchi (3,1 miliardi nel 2013), di cui 7,7 miliardi di franchi derivano dal prodotto degli interessi, 1,8 miliardi dal prodotto dei dividendi, 13,1 miliardi da titoli e strumenti finanziari e 11,8 miliardi dalle variazioni di cambio, ha comunicato la BNS.

L'oro ha invece generato una plusvalenza di 4,1 miliardi di franchi (-15,2 miliardi nel 2013). Il valore delle riserve auree dell'istituto è rimasto invariato a 1'040 tonnellate. A fine 2014, il corso del metallo giallo si attestava a 38'105 franchi per chilogrammo, l'11% in più rispetto a fine dicembre dell'anno precedente. Nel 2013 la BNS era stata confrontata con un deprezzamento dell'oro.

Per l'insieme dell'esercizio in corso, la Banca nazionale svizzera rinuncia a fare previsioni. I risultati dipenderanno principalmente dall'evoluzione dei mercati dell'oro, dei cambi e dei capitali. A questo proposito la BNS, che lo scorso gennaio ha abolito la soglia minima di 1,20 franchi per un euro, si attende ancora forti fluttuazioni dei suoi risultati trimestrali e annuali.

Da segnalare che le riserve in valuta estera della BNS sono salite a livelli record a febbraio a 509,250 miliardi di franchi, contro i 498,463 miliardi di franchi di gennaio.

TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
56 min
Assalto al portavalori, malviventi in fuga senza bottino
La polizia solettese ha avviato un'importante operazione di ricerca.
BERNA
1 ora
A Berna i ristoranti dovranno chiudere prima
Il cantone ha deciso un ulteriore inasprimento delle misure di protezione contro il coronavirus.
SVIZZERA
3 ore
Sempre meno svizzeri disposti a vaccinarsi
Un sondaggio dell'Ufsp rivela che la percentuale dei favorevoli è crollata dal 60% di marzo al 49% di ottobre.
BERNA 
4 ore
«Evitiamo di annullare tutti i progressi fatti finora»
L'UFSP è consapevole che la gente si sta stancando delle misure restrittive e invita a tenere duro
SVIZZERA
4 ore
Blick bacchettato per violazione della privacy
Il quotidiano ha pubblicato dati privati di una donna, rendendola facilmente identificabile.
SVIZZERA
6 ore
Altri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 27'266 test, con un tasso di positività del 15,8%.
SVIZZERA
7 ore
Tutti in montagna per sfuggire al virus, è boom di interventi del soccorso alpino
Lo confermano i dati del Club Alpino Svizzero che ha pubblicato i dati dei primi nove mesi del 2021
SVIZZERA
8 ore
Verde metallizzato, ecco la nuova vignetta autostradale
Costerà come sempre 40 franchi e sarà valida dal primo dicembre al 31 gennaio 2022.
SVIZZERA
8 ore
Un occupato su quattro in Svizzera lavora per una multinazionale
Fra il 2014 e il 2019 il numero di posti di lavoro nelle imprese a controllo cinese è più che settuplicato
SVIZZERA
9 ore
L’esperto: «Feste a Capodanno per mantenere le persone felici»
C’è chi esorta a revocare il coprifuoco in occasione dell’ultimo dell’anno. «Le restrizioni sono un pericolo sociale»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile