Foto Polizia Cantonale Argovia
ARGOVIA
09.10.14 - 08:100
Aggiornamento : 22.11.14 - 09:17

Asciugatrice in fiamme, donna all'ospedale

Il fumo ha causato l'intossicazione di una 48enne

AARAU - Fiamme in un locale adibito a lavanderia e a caldaia di un condominio a Mumpf, località del Canton Argovia. Una 48enne è rimasta intossicata a causa dell'intenso fumo sviluppatosi all'interno del locale e propagatosi ai corridoi e ai pianerottoli, ed ha dovuto ricorrere alle cure ospedaliere.

Dai primi rilievi effettuati dalla polizia cantonale argoviese si apprende che il rogo ha avuto verosimilmente origine nell'asciugatrice.

Sul posto sono giunti i pompieri della Bassa Valle di Fisching e la polizia cantonale.  

Foto Polizia Cantonale Argovia
Guarda le 2 immagini
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
3 ore

Parla il pescatore: «Ho visto il caimano nel lago»

Per la prima volta prende la parola il testimone che ha visto il rettile nel lago. La polizia: «Diverse segnalazioni, ma escludiamo un’azione di ricerca»

ZURIGO
4 ore

Sul telefono dei ragazzini c'era anche il video di una decapitazione

La polizia zurighese, intervenuta per una rissa, ha scoperto video pornografici e violenti sul cellulare di diversi scolari

SVIZZERA / ITALIA
5 ore

Abbandona l'autobus in autogrill con a bordo ragazzini svizzeri

L'autista si era fermato in un'area di sosta. Ha lasciato le chiavi a un passeggero e se n'è andato in taxi

ZURIGO
8 ore

Trovata un’intera famiglia sterminata nel proprio appartamento 

Il dramma è accaduto ad Affoltern am Albis, nel canton Zurigo. Le vittime sono una coppia e i loro due figli

SVIZZERA
8 ore

«Le vetture elettriche cancelleranno migliaia di impieghi in Svizzera»

Lo sostiene il Tages-Anzeiger basandosi su uno studio. Entro il 2030 spariranno dal 27% al 57% dei posti, a dipendenza della velocità in cui avverrà la trasformazione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile