Foto d'archivio (Keystone)
ZURIGO
29.08.14 - 14:570
Aggiornamento : 23.11.14 - 09:55

La protesta: radar presi a martellate e imbrattati, due fermi

I due uomini fermati frustrati dalle multe e dalla polizia

WINTHERTHUR - Sono stati fermati dalla polizia mercoledì sera. Dal rilevatore elettronico della velocità installato a Winterthur, sulla Scheideggstraße, era scattata la segnalazione di un guasto tecnico. Una pattuglia della polizia intervenuta sul posto ha fermato, poco lontano, due uomini dell'età di 22 e di 33 anni.

Su di loro pende l'accusa di aver danneggiato almeno cinque apparecchi elettronici tra il giugno e l'agosto del 2014. Come riferisce la polizia comunale di Winterthur la coppia avrebbe danneggiato gli apparecchi con un martello o imbrattatati con della vernice spray.

Il danno ammonta a diverse migliaia di franchi.

I due uomini sono rei confessi. Il loro gesto sarebbe da ricondurre alla frustrazione dovuta alle multe ricevute e per il generale malcontento nei confronti della polizia.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
BERNA
6 ore

Ecco come gli attivisti sono entrati a Palazzo Federale

Sono una sessantina i giovani pro clima che hanno interrotto stamattina i dibattiti in Consiglio nazionale. Una 15enne risponde alla domanda di Quadri sulla sicurezza

ZURIGO
10 ore

Ferito al pene a causa di un anello contraccettivo

Il prodotto è risultato essere difettoso. E non è un caso isolato

VIDEO
BASILEA CAMPAGNA
13 ore

Mucche a spasso in galleria

È successo stamattina a Grellingen. Tutti i bovini sono comunque stati recuperati in pochi minuti, prima dell'arrivo della polizia

SVIZZERA
13 ore

Giudici federali eletti con un sorteggio, riuscita l'iniziativa

I promotori vorrebbero che fossero designati unicamente sulla base delle loro qualifiche professionali e personali, e non in base all'appartenenza politica o alle giuste relazioni

SVIZZERA
14 ore

Tassi e franchigie: i sindacati accusano, casse pensioni preoccupate, banche soddisfatte

Molte e variegate le reazioni alle decisioni odierne della Banca nazionale svizzera. Jordan difende le sue scelte

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile