BERNA
28.09.11 - 10:340
Aggiornamento : 04.11.14 - 08:22

CSt: esercito, budget di 5 miliardi e nessun referendum sugli aerei

BERNA - L'acquisto di nuovi aerei da combattimento non potrà essere combattuto con un referendum. Il Consiglio degli Stati ha infatti adottato oggi la soluzione del Nazionale che prevede per l'esercito un budget di cinque miliardi di franchi per finanziare un'armata di 100'000 soldati, sostituire rapidamente i Tiger e colmare le lacune nell'equipaggiamento.

Il popolo non potrà esprimersi sull'acquisto di nuovi aerei da combattimento perché la somma necessaria verrà prelevata dal normale budget dell'esercito contro il quale non è possibile raccogliere delle firme.

La decisione è stata presa con 24 voti favorevoli e 18 contrari. Finora, la Camera dei Cantoni aveva sempre difeso un finanziamento speciale per l'acquisto dei caccia (inizialmente 5 miliardi, poi ridotti a 4 in seguito alla forza del franco) e per colmare le lacune nell'equipaggiamento (1,2 miliardi al massimo). Questo sistema lasciava aperta la porta al referendum. L'unica divergenza concerne oramai soltanto la data a partire dalla quale il nuovo limite di spesa sarà valido: 2013 secondo il Nazionale; 2014 secondo gli Stati.



ATS
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
2 ore

All'alba aggredisce i suoi famigliari. «Mi hanno avvertito di un uomo pericoloso»

Il violento soffrirebbe di turbe psichiche, secondo un amico di famiglia

ARGOVIA
4 ore

Bambina aggredita dal padre, la madre: «Ha una tripla frattura al cranio»

La donna ha raccontato che tipo di rapporto aveva con l'ex compagno che ha scaraventato più volte a terra la figlia nei pressi della stazione di Brugg

GRIGIONI
6 ore

Grave incidente sull'A13, un morto e un ferito

A perdere la vita è stata una 58enne passeggera a bordo di una moto

BERNA
6 ore

Camuffati attaccano il treno dei tifosi del Thun

È accaduto alla stazione bernese di Spiez. Al momento non si hanno notizie di feriti

ARGOVIA
7 ore

«Ha sbattuto a terra la bimba più volte. Da lui non me lo sarei mai aspettato»

Sono drammatiche le testimonianze del grave episodio avvenuto ieri a Brugg. Protagonista, suo malgrado, una bambina di 4 anni aggredita dal padre

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile