Immobili
Veicoli
Deposit
GINEVRA
28.01.22 - 23:350
Aggiornamento : 29.01.22 - 08:06

900 email da una cinquantina di indirizzi diversi: condannata una giovane stalker

La donna aveva preso di mira il suo ex e una sua insegnante nell'arco di diversi anni.

La condanna dei giudici è stata più pesante di quanto chiesto dall'accusa.

GINEVRA - Dodici mesi di reclusione e 30 aliquote giornaliere, sospesi per quattro anni. È questa la pena a cui è stata condannata una donna per vari reati riconducibili allo stalking, tra cui calunnia e minacce. La condanna dei giudici è stata più severa di quanto chiesto dall'accusa. 

La ragazza aveva agito in due occasioni distinte nell'arco di diversi anni, nei confronti del suo ex fidanzato e di un ex insegnante. In totale la ragazza avrebbe inviato circa 900 email da una cinquantina di indirizzi diversi. Sono anche stati creati diversi profili sui social network, attraverso i quali l'imputata scriveva centinaia di insulti.  

Nei confronti dell'ex fidanzato e della sua nuova compagna, la Corte ha descritto il comportamento dell'imputata come «ossessivo, mosso da sentimenti di ripicca e per spirito di vendetta». 

Per quanto riguarda il secondo caso, la donna aveva inviato decine di email alla professoressa, ma anche al suo compagno e persino alla scuola, facendo intendere di avere una relazione con l'insegnante, con tanto di insulti. 

All'imputata è stato inoltre vietato di contattare nuovamente le sue vittime per i prossimi quattro anni, e dovrà seguire una terapia psichiatrica e psicoterapeutica. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
1 min
Il negazionista finisce in cella
Tesi razziste sui social network: un membro del Front National Suisse condannato a tre mesi di carcere
SVIZZERA
1 ora
Altri milioni per proteggere il bestiame dal lupo
La Confederazione mette a disposizione fondi supplementari a sostegno dell'economia alpestre tradizionale
SVIZZERA
1 ora
L'imposta sulla benzina non si tocca (per ora)
Il Governo ritiene che al momento non sia necessario adottare provvedimenti. Ma la situazione è sotto osservazione
SVIZZERA
2 ore
Stati Uniti impressionati dalle sanzioni svizzere
La dedizione delle autorità svizzere nell’applicare le sanzioni contro fondi russi ha riscosso l'ammirazione americana.
SVIZZERA
3 ore
«La comunità politica Ue è un'opzione per la Svizzera»
Il presidente del Centro Gerhard Pfister invita il Consiglio federale a valutare la proposta di Emmanuel Macron
FRANCIA / SVIZZERA
12 ore
«Complice di crimini contro l'umanità». Socia di Holcim sotto accusa
Avrebbe versato diversi milioni nelle casse dello Stato Islamico e ad altre organizzazioni per un impianto di cemento
SVIZZERA
17 ore
Superata la soglia dei 50'000 profughi ucraini in Svizzera
Continua incessante l'esodo di persone in fuga dalla guerra. La SEM: «401 iscrizioni nelle ultime 24 ore».
SVIZZERA
21 ore
Black-out di guerra: ecco il piano
Interruzioni prolungate dell'elettricità avrebbero «conseguenze devastanti» sulla Svizzera. Il governo vuole prevenirle
SVIZZERA
22 ore
Acquisto F-35, Berna non perde tempo (e non aspetta il voto)
Il Consiglio federale, preoccupato del «deterioramento della situazione in materia di sicurezza», corre ai ripari.
FRIBURGO
1 gior
Certificati Covid: chi li regalava, chi li vendeva, chi se li teneva
Le persone interpellate lavoravano tutte al centro di depistaggio di Granges-Paccot.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile