Immobili
Veicoli
20MIN / NEWS-SCOUT
Il Walliserkanne di Zermatt è aperto nonostante i blocchi di cemento posti davanti al suo ingresso.
VALLESE
30.10.21 - 14:410
Aggiornamento : 19:30

Il ristorante "disobbediente" è aperto, nonostante i blocchi di cemento davanti all'ingresso

Zermatt nel pomeriggio ospiterà una manifestazione (autorizzata) dei contrari al certificato Covid

ZERMATT - Il ristorante Walliserkanne sta diventando in queste ore un simbolo per chi si oppone alle norme anti-contagio e all'obbligo di certificato Covid.

Dopo la chiusura disposta venerdì e lo "sbarramento" con blocchi di cemento di questa mattina, disposto dopo che ieri sera il locale era stato riaperto, oggi pomeriggio il proprietario ha inscenato una nuova (e decisamente singolare) forma di protesta. «Non lasciatevi impressionare da questi ciottoli» ha dichiarato il proprietario Patrik Aufdenblatten, come viene mostrato in un video di Radio Rottu Oberwallis.

L'attività dell'esercizio pubblico prosegue: non al suo interno, ma in piena strada e sfruttando i blocchi di cemento come fossero il bancone di un bar. Intanto l'organizzazione Mass-Voll ha indetto una manifestazione spontanea di protesta proprio per questo pomeriggio a Zermatt, spiega 20. Il co-presidente Nicolas Rimoldi ha annunciato su Twitter di essere già in viaggio per il Vallese, arrivando ad annullare un incontro programmato a Zurigo nelle stesse ore. «Sono stato appena contattato dalla polizia di Zermatt» ha scritto ancora Rimoldi sul social network. «Il sindaco in persona mi darà un permesso per il raduno. Questo mi rende felice!».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
3 ore
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
SVIZZERA
4 ore
«Quasi nessun Omicron-contagiato in cure intense»
È ancora Delta, secondo quanto riportato da alcuni ospedali svizzeri, a causare i decorsi più gravi.
FOTO
BERNA
6 ore
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
ZURIGO
8 ore
18enne gravemente ferito da un 17enne
L'aggressore è stato arrestato a casa sua dagli agenti della polizia cantonale
SVIZZERA
8 ore
Long Covid: pendenti 1'800 richieste all'AI
Al momento non sono però noti casi in cui la rendita di invalidità è stata effettivamente concessa.
FOTO
GINEVRA
9 ore
Rogo in una palazzina, due persone in pericolo di vita
L'incendio è scoppiato nel loro appartamento.
SVIZZERA
10 ore
La malattia di Newcastle è stata rilevata in Svizzera
Diverse galline ovaiole di un'azienda avicola zurighese sono state infettate da questa sindrome, altamente contagiosa
VALLESE
11 ore
Travolto da una valanga: la vita di un 72enne è in pericolo
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio nella regione del Col du Sanetsch
NIDVALDO
12 ore
In contromano per 12 chilometri sulla A2, seguendo il navigatore
La polizia ha fermato la conducente di un veicolo con targa italiana
SVIZZERA
12 ore
«Il periodo del certificato Covid sembra arrivare alla fine»
Le decisioni prese mercoledì potrebbero essere modificate, in caso di un'evoluzione positiva della situazione pandemica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile