keystone
SAN GALLO
04.10.21 - 15:390

Operazione fatale, condannato il chirurgo

Il medico ha commesso un errore nel corso di un intervento alla cistifellea.

Assolto invece l'anestesista, alla sbarra insieme al chirurgo per aver violato delle procedure in fase post operatoria.

UZNACH - Il tribunale distrettuale del See-Gaster (SG) ha condannato un chirurgo per omicidio colposo. Nel corso di un'operazione alla cistifellea ha commesso un errore costato la vita a una 39enne. Un anestesista co-imputato è stato invece assolto.

Secondo la sentenza pubblicata oggi dalla corte con sede a Uznach (SG), il chirurgo è stato condannato a una pena pecuniaria sospesa con la condizionale di 80 aliquote giornaliere da 400 franchi. Al marito e alla madre della paziente dovrà versare un risarcimento di rispettivamente 35'000 e 15'000 franchi. La sentenza non è ancora cresciuta in giudicato. L'imputato chiedeva l'assoluzione.

Nel corso dell'intervento, effettuato nel gennaio 2017, lo specialista non ha chiuso nella maniera corretta l'arteria della paziente. Quattro ore e mezza dopo l'operazione la donna è morta a causa di una massiccia emorragia nella cavità addominale.

Per la sentenza, il tribunale si è appoggiato su una perizia dell'Istituto di medicina legale. Il co-imputato anestesista è invece stato assolto: anche lui ha violato delle procedure in fase post operatoria, ma anche in caso di atteggiamento impeccabile sarebbe stato improbabile rendersi conto del problema.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Berna
1 ora
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
2 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
3 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
5 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
5 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
6 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
7 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
VAUD
8 ore
Il boss della 'ndrangheta non può entrare
Leo Caridi era stato estradato in Italia dove è stato condannato a 9 anni e 6 mesi
ZURIGO
9 ore
Il caffè al bar si fa sempre più salato
La bevanda energizzante aumenta di prezzo, i ristoratori si sentono a rischio
BERNA
10 ore
Droghe, la lista si allunga
L'elenco degli stupefacenti viene integrato con delle "new entry"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile