Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Circa 2000 persone hanno manifestato a Losanna contro il certificato Covid per accedere all'istruzione superiore.
+5
VAUD
21.09.21 - 21:510

Certificato Covid per l'accesso all'istruzione superiore, 2000 persone scendono in piazza a Losanna

La manifestazione non era autorizzata ma si è svolta senza problemi

LOSANNA - Circa 2000 persone hanno sfilato questa sera a Losanna per manifestare conto l'obbligo di presentare un certificato Covid per l'accesso all'istruzione superiore.

La manifestazione, la prima del suo genere nel cantone di Vaud, è stata organizzata da un collettivo di studenti, ma questi non erano la maggioranza delle persone riunite in Place de la Riponne, secondo le valutazioni dei corrispondenti dell'agenzia Keystone-ATS.

La manifestazione, per la quale gli organizzatori del collettivo "Education sans certificat" (ESC) non avevano chiesto l'autorizzazione, si è svolta senza problemi, sorvegliata da alcuni agenti di polizia.

I partecipanti, dopo un breve giro nel centro di Losanna, si sono fermati in Place de la Palud, ai piedi della Fontana della Giustizia. La folla scandiva "Liberté, liberté, liberté!". Si è poi dispersa tranquillamente intorno alle 19.30. Alcuni avevano cartelli che criticavano "il pass della vergogna" e chiedevano al ministro della salute Alain Berset di dimettersi.

La protesta è stata organizzata in coincidenza con l'inizio del nuovo anno accademico negli atenei vodesi. Intervistato da Keystone-ATS, il vicerettore dell'Università di Losanna (UNIL), Benoît Frund, ha detto che «il feedback degli studenti è finora positivo. La maggior parte di loro ha un certificato Covid. Preferiscono doverlo mostrare piuttosto che rimanere a casa». Ha aggiunto di aver visto «molta impazienza» nel campus, dove gli studenti hanno finalmente potuto ritrovare «relazioni normali» dopo diversi mesi d'insegnamento a distanza.

keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
25 min
Grave incidente sulla A9: un morto e tre feriti
È successo oggi all'altezza di Chardonne, nel Canton Vaud. In un secondo incidente si registra un ulteriore ferito
SVIZZERA
3 ore
Piloti vaccinati a terra, anche se servirebbero in cabina
Swiss resta ferma sull'obbligo di vaccinazione. E cancella i voli in assenza di personale
SVIZZERA
4 ore
«Influenza per i vaccinati? È un affronto»
L'infettivologo ticinese Andreas Cerny mette in guardia sui rischi della nuova strategia federale su Omicron
BERNA / SVEZIA
6 ore
Schianto mortale in Svezia: il camion circolava illegalmente
Il mezzo scontratosi con il minibus che trasportava sette giovani svizzeri appartiene a una ditta che estrae minerali.
SVIZZERA
8 ore
Un registro svizzero degli strascichi
Diversi scienziati invocano uno studio sistematico dei casi di long-Covid. Per capire cosa ci aspetta
SVIZZERA
22 ore
«Meglio pensare che siamo tutti già contagiati»
Il governo rinuncia alla strategia dei test? Per l'organizzazione dei laboratori medici, avrebbe senso
SVIZZERA
1 gior
«Dose booster? I più giovani preferiscono ammalarsi»
La popolazione non a rischio mostra reticenza rispetto alla vaccinazione di richiamo.
BERNA/LUCERNA/SAN GALLO
1 gior
Stazioni sciistiche prese d'assalto
Il sabato soleggiato ha portato numerosissimi appassionati sulle piste, provocando lunghe code.
SVIZZERA
1 gior
Il Consiglio federale? «Indecisi e assetati di potere, non osano»
Il Presidente dei Verdi, Balthasar Glättli, ha criticato l'inazione del Consiglio federale
SAN GALLO
1 gior
Frena bruscamente, causa un incidente e poi scappa
Il conducente di una Golf ha costretto le auto dietro di lui a frenare, provocando un incidente
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile