Immobili
Veicoli
keystone
ZURIGO 
21.08.21 - 21:430

Bus vaccinazione, aggredita Natalie Rickli

Un uomo le ha versato del succo di mele addosso.

Una ventina di oppositori ai vaccini erano presenti sul posto.

ZURIGO  - La consigliera di Stato zurighese Natalie Rickli è stata aggredita sabato in occasione dell'inaugurazione del bus per le vaccinazioni contro il coronavirus a Gossau (ZH) da un uomo che le ha versato addosso del succo di mele.

Una ventina di oppositori ai vaccini erano presenti sul posto.

Circa 120 persone sono state vaccinate questo pomeriggio a Gossau durante il primo passaggio dello speciale bus per le vaccinazioni, ha scritto la stessa responsabile del dipartimento della sanità zurighese su Twitter.

Dopo il discorso della Rickli in favore della vaccinazione, uno Svizzero di 44 anni le si è avvicinato e le ha spruzzato del succo di mele, ha precisato una portavoce della polizia cantonale zurighese all'agenzia Keystone-ATS, confermando un'informazione della NZZE e del Tages-Anzeiger.

I bus per le vaccinazioni bus si sposteranno nel canton Zurigo durante le prossime settimane. I vaccini sono gratuiti e non necessitano di un appuntamento. Le persone che auspicano di farsi vaccinare devono munirsi della carta dell'assicurazione malattie, della carta d'identità e del loro certificato di vaccinazione

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Gas, un accordo di solidarietà tra Svizzera e Germania
Simonetta Sommaruga e Guy Parmelin hanno incontrato il vicecancelliere Robert Habeck alla vigilia del WEF
ZURIGO
5 ore
Esplosione in casa, 18enne gravemente ferito
La deflagrazione sarebbe stata causata da una miscela pirotecnica autoprodotta.
SVIZZERA
6 ore
«È sempre più un'influenza stagionale»
C'è chi rivolge lo sguardo al prossimo autunno, esprimendo preoccupazione per l'emergenza di nuove varianti del Covid.
SVIZZERA
8 ore
Quando sei miliardi non bastano
La Confederazione potrebbe dover sborsare un ulteriore miliardo per l'acquisto dei jet da combattimento F-35.
GINEVRA
9 ore
La rissa fra "bande" degenera e partono alcuni spari
I fatti sono avvenuti in un bar del quartiere ginevrino di Plainpalais. Nessuno è rimasto ferito.
SVIZZERA
11 ore
Quegli spinosi miliardi degli oligarchi con i quali non si sa bene che fare
In Svizzera sono 6 (ma c'è chi dice che siano molti, molti di più) e per la legge elvetica non si possono toccare
SVIZZERA
12 ore
Anche il WEF 2022 si tinge di guerra
Al via oggi nella capitale grigionese il summit economico, attesi 50 capi di stato e anche Zelensky e Stoltenberg
SCIAFFUSA
13 ore
L'alcol, l'incidente e la fuga
Il conducente ha perso il controllo dell'auto, urtando una vettura ferma a un semaforo
SVIZZERA
13 ore
L'estate svizzera «potrebbe raggiungere i 40 gradi»
Le previsioni di Thomas Bucheli, caporedattore di SRF Meteo, dopo le temperature "non normali" del mese di maggio.
SVIZZERA
23 ore
Party, vodka e caviale: perché al Wef di Davos si sentirà la mancanza dei miliardari russi
La rappresentativa, ufficialmente non grata, era solita portare nella città grigionese feste esclusive ed esosissime
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile