Keystone (immagine illustrativa)
Sei ultras olandesi sono stati arrestati dalla polizia lucernese.
LUCERNA
06.08.21 - 10:240
Aggiornamento : 11:38

Gli ultras del Feyenoord mettono a ferro e fuoco Lucerna

I vandali olandesi si sono scatenati in bar e ristoranti della città in occasione della sfida di Conference League.

La polizia ha controllato i facinorosi, sequestrando loro materiale pirotecnico e per camuffare il volto. Sei di loro sono stati arrestati. Una persona è rimasta leggermente ferita negli scontri avvenuti nella città vecchia.

LUCERNA - A margine della partita di calcio d'ieri sera tra il Lucerna e il Feyenoord Rotterdam - valida per la neonata UEFA Europa Conference League e finita 3-0 per gli olandesi - i fan della squadra ospite hanno causato danni in alcuni ristoranti. La polizia ha proceduto a decine di controlli sui tifosi olandesi, sequestrando materiale per mascherarsi e oggetti pirotecnici. Sei di loro - tra i 17 e i 28 anni - sono stati arrestati. Nello stadio (e nei dintorni) non vi sono stati problemi.

In un pub sul Rathausquai, che costeggia la Reuss nella città storica, i sostenitori del club olandese che esultavano per il primo gol hanno causato danni, indica una nota della polizia cantonale diramata ieri sera.

L'esercizio pubblico ha dovuto essere chiuso e i tifosi si sono spostati in gruppi in altri ristoranti per guardare il resto della partita alla televisione. In uno dei ristoranti si è riprodotto quanto avvenuto nel pub sul Rathausquai. L'ammontare dei danni non ha ancora potuto essere stimato.

La polizia segnala anche risse nella città vecchia. In due primi episodi di violenza una persona è rimasta leggermente ferita. Dopo la partita fan del Feyenoord sotto l'effetto dell'alcol hanno ripetutamente attaccato briga. Poco dopo la 1.00, in occasione di violenze che hanno coinvolto numerose persone, la polizia ha proceduto all'arresto di sei uomini di cittadinanza olandese di età compresa tra 17 e 28 anni, che sono stati denunciati al ministero pubblico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Senza tampone in aeroporto? Il rientro diventa un caos
Il caso di un manager che si è trovato bloccato in Germania: per prendere un volo per Zurigo ha sborsato 520 euro.
BASILEA CITTÀ
6 ore
Fiamme in una residenza assistita: grave un 86enne
Le cause dell'incendio sono al vaglio della polizia
FRIBURGO
11 ore
Ritorna l'obbligo di mascherina nelle scuole medie
Il provvedimento scatterà lunedì e sarà in vigore fino alle vacanze di Natale
SVIZZERA
15 ore
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
SVIZZERA
17 ore
Unia: «Si riduca l'orario di lavoro per tutti, referendum se aumenta l'età pensionabile»
Ecco cosa è emerso dall'assemblea dei delegati del sindacato, oggi a Berna
SVIZZERA
18 ore
«Misure tardive, andiamo verso una catastrofe»
L'infettivologo Andreas Widmer, presidente di Swissnoso: «Servono più restrizioni per i non vaccinati»
SVIZZERA
20 ore
«Senza una proposta della Svizzera, non ci sarà mai un piano B»
Un pacchetto bilaterale con l'Ue? Parla l'esperto Nicolas Levrat: «Berna sa che esistono alternative all'accordo quadro»
SVIZZERA
20 ore
«Diffondono il virus senza rendersene conto»
L'epidemiologa Susi Kriemler suggerisce la via dei test regolari per tracciare e contenere i contagi tra i giovanissimi
SVIZZERA
1 gior
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
1 gior
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile