keystone (archivio)
ZURIGO
05.07.21 - 17:290

Va alla manifestazione contro le misure anti-Covid, viene multata

Tra sanzione e spese procedurali dovrà sborsare quasi 4 mila franchi.

La procura l'ha accusata di aver violato il divieto di assembramento. La donna può ora ricorrere.

ZURIGO - Il Tribunale distrettuale di Zurigo ha condannato oggi una donna che, nel maggio 2020, si era recata a una manifestazione contro le misure anti-Covid. La 41enne, cittadina svizzera, dovrà pagare una multa di 800 franchi così come spese giudiziarie e procedurali dell'ordine di 2900 franchi.

La psicologa, residente nel canton Argovia, aveva partecipato il 23 maggio dell'anno scorso a una sorta di veglia di protesta in relazione ai provvedimenti presi dalle autorità per contrastare la pandemia. La dimostrazione non autorizzata si era svolta sulla Sechseläutenplatz, la più grande piazza di Zurigo, alla presenza di qualche decina di persone.

La donna aveva ricevuto in un primo momento un'interdizione verbale da parte delle forze dell'ordine riguardo a quella zona della città. Poco dopo però, dato che si trovava ancora nei paraggi, è stata fermata e portata in una stazione di polizia.

La procura l'ha accusata di aver violato il divieto di assembramento, all'epoca in vigore causa Covid. Chiedeva quindi per l'imputata una pena pecuniaria di 15 aliquote giornaliere da 100 franchi l'una, più una multa di 500 franchi.

Il giudice ha però stabilito che una pena pecuniaria non era possibile. Questo perché l'ordinanza Covid-19 allora valida considerava la violazione del divieto di assembramento come un reato minore, punibile di conseguenza solo con una multa.

La donna può ora ricorrere in appello contro la sentenza. Il legale aveva chiesto l'assoluzione della sua assistita, lamentando l'assenza di una base giuridica per una condanna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
4 ore
«A causa del Covid rinuncio al lavoro che amo»
Il personale infermieristico è logorato dalla pandemia. E c'è chi getta la spugna.
SVIZZERA
14 ore
Giù i premi di cassa malati (anche in Ticino)
Per la prima volta dal 2008, vi sarà una diminuzione del premio medio. Berset: «Felice per le famiglie svizzere».
SVIZZERA
15 ore
Covid-19, 1'284 nuovi casi e undici decessi in Svizzera
Sono 122 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SVIZZERA
15 ore
Johnson&Johnson arriva in Svizzera
Chiunque non ha potuto (o voluto) vaccinarsi con Pfizer o Moderna avrà un'alternativa. In Ticino previste 6'000 dosi.
SVIZZERA
16 ore
I deputati vogliono presentare il "pass"
Il Nazionale è favorevole all'obbligo di certificato per entrare a Palazzo federale. Dovrebbe scattare dal 2 ottobre
SVIZZERA
18 ore
Il "no" rischia di rovinarci le vacanze di Natale?
Tra due mesi la Svizzera torna a votare sulla legge Covid. Le domande e le risposte più importanti
SVIZZERA
20 ore
Test gratuiti, i costi superano i quattro milioni al giorno
Parlamento e Consiglio federale sono in disaccordo rispetto alla revoca della gratuità dei tamponi.
FOTO
SAN GALLO
21 ore
Terribile frontale in galleria, morto un 77enne
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
1 gior
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
1 gior
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile