Il maltempo ha fatto danni nel tardo pomeriggio in vaste aree della Svizzera
LETTORE 20MINUTEN / POLIZIA CANTONALE FRUBURGO
Il maltempo ha causato svariati danni nel tardi pomeriggio.
+9
SVIZZERA
28.06.21 - 20:450
Aggiornamento : 29.06.21 - 08:45

Il maltempo ha fatto danni nel tardo pomeriggio in vaste aree della Svizzera

Svariate centinaia le richieste d'intervento, si segnalano problemi per la circolazione stradale e ferroviaria.

Una ciclista è stata colpita alla testa da un chicco di ghiaccio nel canton Zugo ed è finita in ospedale.

FRIBURGO - Ha causato parecchi danni e anche qualche ferito il passaggio di una intensa perturbazione su varie zone della Svizzera. «Il cielo ha cambiato colore, è passato dal blu al nero, poi improvvisamente al bianco» quando «chicchi di grandine delle dimensioni di palle da tennis sono iniziati a cadere dal cielo. È stato stupefacente» ha dichiarato a 20 Minutes una lettrice della Val-de-Travers, nel canton Neuchâtel.

Friburgo - Il canton Friburgo è stato colpito tra le 16.30 e le 17.30 da temporali violenti, che si sono concentrati nella Gruyère e nel distretto di See. Sono stati circa 300 gli interventi da parte di pompieri e agenti, comunica la Polizia cantonale in una nota, principalmente per alberi caduti e persone in difficoltà.

Svariati edifici sono rimasti danneggiati dalla grandine, che ha lasciato traccia del suo passaggio anche su numerosi veicoli. I grossi chicchi hanno sorpreso a Bulle un gruppo composto da 16 bambini e due accompagnatori. Sei piccoli e un'adulta sono stati soccorsi e trasportati in ospedale per controlli. Sempre a Bulle, la grandine ha distrutto un lucernario del supermercato Coop, come riferito a 20 Minutes da una testimone oculare. 

L'esondazione di un ruscello ha causato problemi al traffico sulla strada cantonale a La Roche. Disagi anche sull'autostrada A12. «Al momento, l'ammontare dei danni non può essere calcolato» conclude la nota. Anche la circolazione ferroviaria ha pagato le conseguenze del maltempo: un albero è caduto sulla linea tra Payerne (VD) et Chiètres (FR), provocando la cancellazione di treni a tempo indeterminato. Piccoli allagamenti sono stati segnalati sempre anche alla stazione centrale di Zurigo e sempre a Bulle.

Anche la polizia vodese è stata fortemente sollecitata a causa del forte vento, della grandine e di alcune inondazioni. Allagamenti si segnalano anche sull'autostrada A1 nel canton San Gallo e a Kloten (ZH). I temporali hanno causato danni anche nei cantoni di Zugo, Lucerna, Turgovia e Argovia. La stessa città di Zurigo è stata colpita con forza dal maltempo. A Berna è stato necessario evacuare i passeggeri di un treni poco prima della stazione di Europaplatz.

Zugo - A Zugo sono state un centinaio le richieste d'intervento giunte alla centrale della Polizia cantonale tra le 18.30 e le 20.30. Numerosi i danni a tetti, finestre e vetrate. Le intemperie hanno abbattuto cartelli stradali e creato disagi alla circolazione. Una 29enne che circolava in sella alla sua bicicletta in territorio di Cham (ZG) è stata colpita alla testa dalla grandine ed è stato necessario trasportarla in ospedale con l'ambulanza. Lievi ferite anche per la conducente di un'auto, colpita da schegge di vetro dopo che il parabrezza della sua vettura è andato in frantumi sempre a causa dei grossi chicchi precipitati dal cielo.

Lucerna - Circa 800 pompieri sono stati chiamati in causa dal tardo pomeriggio nelle oltre 450 segnalazioni giunte alla centrale lucernese. Moltissimi gli allagamenti di strade e abitazioni, ma anche danni causati dalla grandine. Decine di vetture si sono fermate sull'autostrada A2 tra Rothenburg e Sursee con i vetri e i finestrini danneggiati. Tre persone sono rimaste ferite: due dalla grandine e una, a Wolhusen, da un frammento di un edificio divelto dal vento.

LETTORE TIO/20MINUTI
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
LUCERNA
4 ore
Niente manifestazione a Willisau
60 persone sono state controllate dalla polizia e poi allontanate
BERNA
4 ore
Gli scettici sui vaccini pubblicano file non censurati dei pazienti
In particolare, su Telegram, è comparsa la cartella clinica di una donna finita in ospedale dopo il vaccino.
FOTO
GINEVRA
5 ore
Manifestazione in semi lockdown: assoluzione quasi generale
La corte ha stabilito che la polizia avrebbe dovuto agire con più moderazione
BERNA
6 ore
Barricate, proiettili di gomma e idranti nel cuore di Berna
Transenne e molti agenti oggi su Piazza federale per scongiurare lo svolgimento di nuove proteste anti-covid
FRIBORGO
7 ore
Prende a pugni due donne nel centro di Friborgo, arrestato un 32enne
L'aggressione, senza motivo, risale allo scorso sabato. L'uomo è stato posto in detenzione preventiva.
SVIZZERA
9 ore
Ecco perché calano i contagi
La situazione epidemiologica odierna è figlia di diverse motivazioni. Dall'estensione del certificato alle vaccinazioni.
ZURIGO
11 ore
Monta la protesta dei guariti senza Certificato
Secondo alcuni studi, la risposta anticorpale è più duratura tra chi ha avuto il virus rispetto a chi è vaccinato.
SVIZZERA
12 ore
Coronavirus, in Svizzera 1'632 positivi e 5 vittime
Decisamente minore la pressione sugli ospedali, con i pazienti Covid in calo.
SVIZZERA
12 ore
«Volare costa troppo poco, ma le tasse non sono la soluzione»
Doppio “no” del Nazionale a un'imposta sui biglietti aerei e sul cherosene
SVIZZERA
13 ore
Più sicurezza nello sport
In Svizzera si contano ogni anno circa 420'000 infortuni. L'upi chiede un adeguamento delle disposizioni legali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile