Keystone (archivio)
BERNA
25.06.21 - 15:440

I migranti dimostrano contro i centri di rimpatrio

Davanti alla Segreteria di Stato per la migrazione si sono riunite oggi un'ottantina di persone.

BERNA - Un'ottantina tra migranti e sostenitori hanno manifestato oggi a Wabern (BE), davanti alla sede della Segreteria di Stato per la migrazione (SEM), per esprimere il loro dissenso nei confronti dei centri di rimpatrio per richiedenti l'asilo istituiti dalla Confederazione.

All'origine delle proteste, secondo gli organizzatori della dimostrazione, vi è il fatto che dopo un incontro tenutosi lo scorso anno tra una delegazione di rifugiati e funzionari della SEM nulla è cambiato riguardo a queste vere e proprie "prigioni", ovvero i centri di rimpatrio per asilanti.

Quella dei centri di rimpatrio, ritenuti disumani dai migranti, è una questione nota. Un anno fa, circa 60 richiedenti asilo respinti avevano passato la notte nel centro autonomo della Reithalle di Berna per protestare contro queste strutture. Alle autorità competenti erano in seguito state inviate varie lettere e una petizione. Infine, lo scorso luglio, un rifugiato si era dato fuoco sulla Piazza Federale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
1 ora
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
1 ora
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
3 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
3 ore
La luce in fondo al Covid? Ci sono cinque "se"
Il capo della Conferenza dei direttori sanitari Engelberger è ottimista. Ma restano dei punti di domanda
SVIZZERA
4 ore
Quattro aziende su cinque hanno lo stesso problema
In Svizzera la crisi delle materie prime è già "pandemica", secondo Economiesuisse. «I prezzi aumenteranno»
VALLESE
5 ore
Collisione fatale sul passo della Novena
Questo sabato un centauro 26enne ha perso la vita dopo che un'auto ha sconfinato nella sua carreggiata, colpendolo
SVIZZERA
6 ore
La manifestazione no-Pass di Berna, due giorni dopo
Tre cose degne di nota dalla moto di piazza di sabato, fra chi (e quanti) c'erano e una polemica che riguarda la polizia
SVIZZERA
17 ore
«Il contact tracing è nel caos»
Col calo delle temperature, i contagi tornano ad aumentare. Ora è fondamentale individuare i luoghi di contagio
GINEVRA
20 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile