Polizia canton Vallese (immagine illustrativa)
VALLESE
15.06.21 - 12:190

A tutto gas verso il Sempione

Due motociclisti sono stati pizzicati dal radar a 144 chilometri orari sull'80 nei pressi di Briga.

Per entrambi sono scattati il ritiro della patente e il sequestro della moto. I due sono stati pure denunciati al Ministero pubblico.

SION - Rischiano grosso i due motociclisti incappati sabato mattina in un controllo radar nei pressi di Briga, mentre sfrecciavano a 144 chilometri orari sulla strada del Sempione dove il limite è fissato a 80 km/h.

Fermati immediatamente dagli agenti della polizia cantonale vallesana, i due centauri - entrambi cittadini polacchi residenti nell'Alto Vallese - sono stati denunciati al Ministero Pubblico quali pirati della strada.

Ma non solo. Perché oltre a essersi visti appioppare una multa, ritirare la patente (per un periodo minimo di due anni) e aver subito il sequestro delle moto, i due motociclisti rischiano fino a quattro anni di prigione (art. 90.3 e 90.4 LCStr) per la loro grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 3 mesi fa su tio
Legge demenziale apprezzata solo dai bigotti che vorrebbero anche la castrazione!
SteveC 3 mesi fa su tio
Ma si, prendiamocela con i motociclisti che ogni tanto si lasciano andare in una sana smanettata, pori nüm
Ro 3 mesi fa su tio
Peccato che non in tutti cantoni ci sono questi controlli e fermi.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
La chiusura delle palestre «ha danneggiato la salute dei clienti»
Non solo fisicamente, ma anche psicologicamente, secondo la federazione svizzera del settore
BASILEA
2 ore
Lite, spunta un coltello: grave un 48enne
L'aggressore è riuscito a far perdere le sue tracce
ZURIGO
3 ore
Ci sono più certificati che vaccinati e guariti messi assieme
Secondo l'Ufsp non si tratta di falsi. Ciò è possibile per quattro ragioni differenti.
ZURIGO
3 ore
Proprietario di agenzia di modelli condannato per molestie
La condanna è di tre anni, di cui uno da scontare. L'imputato sostiene che molte dichiarazioni siano false
SVIZZERA
5 ore
Lo Stato raccomanda il telelavoro, i capi impongono il ritorno in ufficio
Sono diversi i dipendenti che si interrogano sui vincoli dettati dai loro datori di lavoro.
TURGOVIA
5 ore
Mezzo pesante e bicicletta si scontrano: morto un 72enne
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio a Kreuzlingen, la polizia cerca testimoni
ZURIGO
7 ore
Filmava bambini nudi, condannato
Ha effettuato le riprese in una struttura balneare per naturisti: un 57enne dovrà scontare 26 mesi di prigione
SVIZZERA
9 ore
A Berna nessuna manifestazione contro le misure anti-Covid
Era prevista per domani ma i promotori delle proteste e la città di Berna non hanno trovato un accordo.
BASILEA
10 ore
Fiocco rosa allo Zoo di Basilea: è nata Safiya
La piccola Safiya pesa poco più di cinque chili
SVIZZERA
11 ore
In Svizzera netto calo dei pazienti Covid in cure intense
In decisa diminuzione i pazienti affetti dal virus in terapia intensiva, che ora occupano il 26,9% dei posti letto.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile