Immobili
Veicoli
Il radar in fiamme è un "successo" su TikTok
polizia soletta
SOLETTA
08.06.21 - 00:030

Il radar in fiamme è un "successo" su TikTok

La polizia sta indagando. A quanto pare c'è dietro un piromane.

I danni materiali ammontano a diverse decine di migliaia di franchi.

SOLETTA - Un denso fumo grigio precede le fiamme. Del liquido infiammabile scorre lungo l'asfalto. Questo lo spettacolo a cui hanno assistito diversi automobilisti, la scorsa domenica, a Wöschnau (SO).

Alcuni video di un radar in fiamme stanno circolando sulla piattaforma TikTok, racimolando migliaia di visualizzazioni. La polizia cantonale solettese, alla ricerca di testimoni, ha confermato l'accaduto. «Dai primi accertamenti è emerso che il sistema è stato deliberatamente incendiato», ha spiegato un portavoce a 20 Minuten. 

I danni materiali ammontano a diverse decine di migliaia di franchi. «Si sta verificando se le registrazioni siano ancora utilizzabili», ha sottolineato la Polizia che, allertata poco dopo le 14 di domenica, ha immediatamente inviato sul posto i Pompieri.

A quanto pare era da diverso tempo che il sistema di rilevamento della velocità non veniva piazzato sulla cantonale. «È stato messo lì venerdì, domenica ho visto il video su Tiktok», riferisce un lettore che su quella strada passa quotidianamente per andare al lavoro.

Nei commenti postati sul social, quasi nessun utente piange per le sorti dell'"autovelox". Anzi, alcuni utenti incitano l'autore a ripetersi. Altri, addirittura, chiedono la stessa sorte per tutti i radar svizzeri.

La Polizia ha preferito non esprimersi riguardo ai commenti, consapevole del fatto che il tema «interessa la popolazione e stimola opinioni diverse».

Ma quanto è grande l'odio per i radar in Svizzera? «Anche noi, nel canton Berna, notiamo di tanto in tanto danni alle apparecchiature», afferma Ramona Mock, portavoce della polizia cantonale bernese. «Nella maggior parte dei casi si tratta di scritte con spray».

Lo stesso nel canton Basilea Città: «La maggior parte delle volte sono atti vandalici, scarabocchi o adesivi che manomettono il sistema», sottolineano le Autorità locali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
23 min
I biker di Putin che rombano sulle strade svizzere
I Lupi della notte hanno ricevuto un riconoscimento da parte dell'ambasciata russa a Berna per il loro sostegno a Mosca
SVIZZERA
1 ora
Premio alla generosità per il terzo più ricco della Svizzera
Il miliardario 87enne Hansjörg Wyss ha ricevuto oggi il Gallatin Award da parte del consigliere federale Guy Parmelin.
SVIZZERA
4 ore
Nelle cure intense elvetiche ci sono 44 pazienti Covid
In Svizzera nell'ultima settimana sono stati accertati 10'788 casi, 12 decessi e 150 ricoveri
FOTO
GLARONA
5 ore
Il camion si ribalta, ferito un 22enne
Il braccio dell'autogru ha fatto rovesciare il mezzo.
SVIZZERA
7 ore
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
SVIZZERA
9 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
10 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
11 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
SVIZZERA
14 ore
Uno svizzero su tre non intende donare gli organi
Con la nuova legge sui trapianti, saranno tutti donatori. Il 36% dei cittadini vuole dichiarare di rifiutare l'espianto
SVIZZERA
1 gior
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile