Archivio Deposit
ZURIGO
30.05.21 - 15:330

Andava a 188km/h sugli 80, motociclista nei guai

Nell'ambito di alcuni controlli della velocità la polizia cantonale di Zurigo ha fermato diverse persone

ZURIGO - Un motociclista zurighese di 53 anni è stato fermato sabato sera dopo essere stato scoperto mentre sfrecciava a 188 km/h invece degli 80 km/h consentiti in un tratto stradale nella località di Neftenbach. La patente gli è stata ritirata sul posto ed è stato denunciato al Pubblico Ministero.

Lo ha comunicato la Polizia cantonale di Zurigo, che ha fermato, poco dopo, anche un altro motociclista (di 22 anni) che nello stesso tratto andava a 160 km/h. Anche in questo caso, il giovane ha dovuto salutare la patente di guida.

I due, entrambi residenti nel Canton Zurigo, dovranno rispondere alle autorità di Winterthur / Unterland per le infrazioni di velocità.

In seguito, altri due motociclisti e anche due automobilisti sono stati fermati per eccesso di velocità (andavano tutti e quattro attorno ai 120km/h). La Polizia riferisce che tutte le persone coinvolte sono cittadini svizzeri residenti nei Cantoni di Zurigo o Sciaffusa.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 3 mesi fa su tio
E siamo solo al 30 maggio 2021. Se qualcuno ha il coraggio di andare sui passi ..... non solo moto ma auto di grossa cilindrata ..... e se si guarda a tutti gli incidenti avvenuti in questi mesi c’è da rabbrividire. Sai se esci di vada ma non sai se ritorni non per colpa tua ma ..... . Comunque appellatevi al capro espiatorio per eccellenza e cioè il Coronavirus, vedrete che con le leggi che ci sono sarete graziati.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Tra lo smartphone e una maxi grattugia, i ticinesi del Flugtag
L'evento Red Bull ha avuto luogo oggi a Losanna. Quaranta i gruppi che hanno partecipato, nessuno ha raggiunto il record
SAN GALLO
13 ore
Il malore, lo schianto e la morte sull'A3
È morto sul posto il 78enne belga protagonista dell'incidente avvenuto nel pomeriggio a Berschis.
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
I non vaccinati in attesa di Johnson & Johnson
La Confederazione sta negoziando l'acquisto di dosi. Nel frattempo cittadini impazienti contattano Swissmedic
SOLETTA
16 ore
Auto senza targa sull'A1, la polizia la insegue senza successo
Il veicolo, rubato a Zurigo, è stato successivamente ritrovato in un parcheggio a Derendingen.
SCIAFFUSA
17 ore
«Nulla a che fare con l'incidente a Paradies»
I sommozzatori della polizia erano impegnati nella ricerca dei due nuotatori scomparsi, quando hanno rinvenuto un corpo.
SVIZZERA
18 ore
In limousine dall'amante
Il Ministro nell'occhio del ciclone per aver utilizzato l'automobile di rappresentanza per un viaggio privato.
ZURIGO
18 ore
Un uomo trovato morto per strada
Le forze dell'ordine zurighesi presumono si tratti di omicidio e cercano testimoni.
ARGOVIA
20 ore
Esce di strada e scappa, 17enne riconsegna il patentino
Il giovane, in preda ai fumi dell'alcol, disponeva di una licenza per allievo conducente, ma non era accompagnato.
SVIZZERA
20 ore
«La Svizzera offrì 1,25 milioni per liberarci»
Daniela Widmer è tornata a parlare del sequestro di cui fu vittima nel 2011 mentre si trovava in Pakistan col fidanzato.
FOTO
TURGOVIA
20 ore
Si tuffano nel Reno e non riemergono più
Una donna di 23 anni e un uomo di 28 risultano dispersi da ieri sera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile