deposit
Foto d'archivio
BERNA
25.05.21 - 09:110

Ha sparato al lupo giusto

Il predatore ucciso a Zimmerwald da un guardiacaccia era F78: obiettivo centrato, secondo le analisi

BERNA - Ora è sicuro: la femmina di lupo abbattuta da un guardiacaccia vicino a Zimmerwald (BE) a fine febbraio è senza ombra di dubbio l'animale denominato F78, noto per numerosi attacchi al bestiame. Lo ha confermato l'esame della carcassa condotto dall'Università di Berna.

Le analisi hanno dunque stabilito che il 28 febbraio si è sparato all'esemplare giusto, scrive il canton Berna in un comunicato odierno. Una decina di giorni prima infatti, l'ispettorato della caccia aveva dato il via libera all'uccisione della lupa, responsabile della morte di oltre 35 animali da reddito.

Il grande predatore è stato abbattuto a Zimmerwald, località facente parte del comune di Wald, tra la valle della Gürbe e la regione del Gantrisch. L'animale stava tentando di entrare in un recinto protetto quando è stato ammazzato. Le autorità avevano fatto sapere già il giorno dopo che probabilmente si trattava di F78, ma la riprova è giunta solo ora, al termine dell'esame patologico e dell'identificazione svolti dagli specialisti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA
3 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
4 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
6 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
8 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
9 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
9 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
9 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
10 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
11 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
12 ore
La ripresa turistica è legata a vaccino e pubblicità
L'esempio degli Emirati Arabi Uniti, dove con l'85% degli over 12 vaccinati si torna a viaggiare... anche in Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile