Keystone
OBVALDO
19.05.21 - 20:300

Caso FIFA: il procuratore generale straordinario si ritira

Il TPF due settimane fa aveva ammesso la richiesta di ricusazione presentata da Infantino

SARNEN - Il procuratore generale straordinario della Confederazione Stefan Keller lascia il suo mandato a fine mese.

Ciò dopo che due settimane fa il Tribunale penale federale (TPF) aveva ammesso la richiesta di ricusazione presentata dal presidente della FIFA Gianni Infantino nei suoi confronti.

La Corte dei reclami penali del TPF contestava a Keller, in una decisione datata 30 aprile, quattro comunicati stampa diffusi il 10 dicembre 2020, il 10 febbraio, l'8 e l'11 marzo 2021 e dichiarazioni rilasciate a una rivista specializzata. Così facendo ha violato la presunzione di innocenza e assunto una posizione di parte.

La segreteria di Keller ha comunicato oggi in serata che il procuratore generale straordinario ha informato la Commissione giudiziaria (CG) che restituirà il mandato all'Assemblea federale. In precedenza egli ha spiegato alla Commissione che la sentenza del TPF «non è né motivata in maniera convincente né contempla il diritto relativo alla prevenzione dei procuratori».

Bisogna ritenere che la sentenza «è orientata al risultato e non è stata presa con l'indipendenza necessaria». Vista l'attuale composizione del TPF egli non si considera più in grado di portare a termine le indagini «in maniera proficua ed entro termini utili».

La CG ha reso noto di aver preso atto della rinuncia al mandato e di essersi accordata con Keller che esso si concluda il 31 maggio. D'intesa con l'Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC) la Commissione ha cominciato a preparare la selezione di un nuovo procuratore generale straordinario.

Keller era stato nominato il 29 giugno 2020 dall'AV-MPC e confermato dall'Assemblea federale alla fine di settembre. Presidente del Tribunale cantonale di Obvaldo, era responsabile delle indagini sui discussi incontri segreti tra l'allora procuratore generale della Confederazione Michael Lauber e Infantino, nell'ambito delle indagini dirette contro ex dirigenti della FIFA.

Il 29 luglio 2020 Keller aveva informato Infantino di aver aperto nei suoi confronti un procedimento per abuso di autorità, violazione del segreto d'ufficio, favoreggiamento e istigazione a tali atti.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Berna
20 min
Donne viste come materassi del sesso nell'esercito
Diversi casi sono approdati davanti al tribunale militare secondo cui «non c'è spazio per determinati comportamenti»
SAN GALLO
2 ore
36enne accoltellato, fermati due presunti colpevoli
Gli agenti hanno trovato l'uomo ferito in un appartamento.
BERNA
2 ore
Sì al "matrimonio per tutti", no al 99 per cento
Approvata l'iniziativa sulle coppie omosessuali (64 per cento). Respinta la tassazione dei capitali (67%)
SVIZZERA/TICINO
3 ore
Urne aperte, chi la spunterà?
Matrimonio per tutti, 99 per cento, pigioni abusive e altro ancora. Si vota su due iniziative federali e tre cantonali
SVIZZERA
4 ore
«Sono estremisti monotematici»
I No Pass e No Vax in Svizzera stanno alzando il tiro. La Rete per la sicurezza: «Rischio radicalizzazione»
ZURIGO
5 ore
Va a fuoco un'azienda di rifiuti
Le fiamme sono divampate questa notte a Glattburg (ZH). I pompieri al lavoro fino all'alba
LUCERNA
6 ore
Ucciso a coltellate nella stazione di servizio
Una rissa tra diverse persone è finita tragicamente ieri sera a Geuensee (LU)
Ginevra
18 ore
Covid, dopo i vaccini si punta ai rimedi da banco
Alcuni sono già raccomandati, altri in fase avanzata, mentre altri ancora sono già stati scartati
SVIZZERA
20 ore
Tonnellate di CO2 in meno... solo allungando la vita dei prodotti
Ha luogo oggi la seconda edizione del Secondhand Day, per sensibilizzare gli svizzeri sui propri consumi
ZURIGO
20 ore
«Non siamo no-vax, siamo contro le restrizioni»
Ha avuto luogo oggi pomeriggio una manifestazione autorizzata contro le misure anti Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile