Depositphotos (photovs)
SVIZZERA
16.05.21 - 13:570

Sicurezza rafforzata tra le comunità israelite svizzere

Non c'è un particolare timore d'incidenti legati al conflitto in Medio Oriente

BERNA - Malgrado in Medio Oriente la tensione fra israeliani e palestinesi sia alle stelle, la Federazione svizzera delle comunità israelite (FSCI) non prevede per ora un aumento delle minacce nella Confederazione, dove non vi sono attualmente indicazioni d'incidenti.

In tempi di crisi le persone coinvolte sono ancora più attente del solito, ha detto oggi a Keystone-ATS Jonathan Kreutner, segretario generale dell'associazione. Le misure di sicurezza tuttavia erano già state intensificate in passato, ha aggiunto.

Sicurezza rafforzata - In particolare, le funzioni dello Shabbat, ovvero la festa del riposo celebrata ogni sabato, si svolgono generalmente sotto una maggiore sicurezza. Questo spiega un episodio avvenuto alla Grande Sinagoga di Basilea ieri, quando, secondo il settimanale ebraico "Tachles", sono state individuate persone sospette, cosa che ha spinto ad allertare la polizia.

Le circa 40 persone presenti non sono state autorizzate a lasciare l'area per 15 minuti. Le forze dell'ordine cittadine hanno confermato a Keystone-ATS di aver controllato due soggetti in merito alla segnalazione. Malgrado ciò, nessun'altra operazione di polizia è stata intrapresa ed entrambi sono stati lasciati andare sul posto dopo le verifiche del caso.

Tali controlli di routine sono una realtà nelle istituzioni ebraiche in Svizzera da diversi anni, ha affermato non senza rammarico Kreutner. Anche in quel di Basilea in questo periodo si è certamente «un po' più attenti». Le forze dell'ordine della città sul Reno hanno sottolineato di essere in regolare contatto con la comunità religiosa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA
1 ora
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
3 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
5 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
6 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
7 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
7 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
7 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
9 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
9 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
10 ore
La ripresa turistica è legata a vaccino e pubblicità
L'esempio degli Emirati Arabi Uniti, dove con l'85% degli over 12 vaccinati si torna a viaggiare... anche in Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile