Immobili
Veicoli
Depositphotos (archivio)
ARGOVIA
01.05.21 - 21:450
Aggiornamento : 02.05.21 - 08:23

«Sono convinto che non sia stato mio figlio»

Il 22enne di Windisch ha confessato di aver rinchiuso la vittima nella grotta a Brugg. Ma i genitori non ci credono

Il padre del giovane: «Mio figlio è facilmente influenzabile. Si è sicuramente sentito sotto pressione e ha confessato».

WINDISCH - C'è una vittima. C'è stato un arresto. E ora c'è anche una confessione. Il caso è quello del corpo senza vita trovato agli inizi di aprile del 2020 in una grotta nei pressi di Brugg, nel canton Argovia. Il 22enne arrestato lo scorso 26 marzo ha confessato di essere il responsabile. Ma i genitori del ragazzo non ci credono e restano convinti della sua innocenza.

Per suo padre, intervistato da 20 Minuten, il giovane - che lui stesso descrive come un ragazzo instabile e facilmente influenzabile da altri - «si è sicuramente sentito sotto pressione e così ha confessato». Il corpo della vittima era stato trovato solo un anno dopo la sua scomparsa (avvenuta il 7 aprile del 2019). E la perizia medico-legale ha stabilito che la morte è avvenuta per assideramento.

Il 22enne ha raccontato agli inquirenti di aver rinchiuso il 24enne nella cavità e di aver poi ostruito l'entrata. E proprio su questo aspetto si solleva uno dei dubbi del genitore. La polizia ha infatti confiscato al giovane una pala e un piccone. Ma su questi «non hanno trovato alcun segno. Come avrebbe fatto a ostruire la grotta? A mani nude?», si chiede l'uomo, molto preoccupato per le condizioni del figlio, con cui non hanno più avuto contatti dopo l'arresto. «Non sappiamo come andranno le cose e soprattutto non sappiamo come stia nostro figlio in questo momento».

La loro posizione sarà in ogni caso ascoltata dagli inquirenti. I genitori sono infatti stati convocati dalla polizia e prossimamente rilasceranno una dichiarazione, ma la loro posizione resta chiara. «Sono convinto che mio figlio non l'abbia fatto», ha ribadito il 60enne.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
2 ore
Esplosione in casa, 18enne gravemente ferito
La deflagrazione sarebbe stata causata da una miscela pirotecnica autoprodotta.
SVIZZERA
3 ore
«È sempre più un'influenza stagionale»
C'è chi rivolge lo sguardo al prossimo autunno, esprimendo preoccupazione per l'emergenza di nuove varianti del Covid.
SVIZZERA
5 ore
Quando sei miliardi non bastano
La Confederazione potrebbe dover sborsare un ulteriore miliardo per l'acquisto dei jet da combattimento F-35.
GINEVRA
6 ore
La rissa fra "bande" degenera e partono alcuni spari
I fatti sono avvenuti in un bar del quartiere ginevrino di Plainpalais. Nessuno è rimasto ferito.
SVIZZERA
8 ore
Quegli spinosi miliardi degli oligarchi con i quali non si sa bene che fare
In Svizzera sono 6 (ma c'è chi dice che siano molti, molti di più) e per la legge elvetica non si possono toccare
SVIZZERA
9 ore
Anche il WEF 2022 si tinge di guerra
Al via oggi nella capitale grigionese il summit economico, attesi 50 capi di stato e anche Zelensky e Stoltenberg
SCIAFFUSA
10 ore
L'alcol, l'incidente e la fuga
Il conducente ha perso il controllo dell'auto, urtando una vettura ferma a un semaforo
SVIZZERA
10 ore
L'estate svizzera «potrebbe raggiungere i 40 gradi»
Le previsioni di Thomas Bucheli, caporedattore di SRF Meteo, dopo le temperature "non normali" del mese di maggio.
SVIZZERA
20 ore
Party, vodka e caviale: perché al Wef di Davos si sentirà la mancanza dei miliardari russi
La rappresentativa, ufficialmente non grata, era solita portare nella città grigionese feste esclusive ed esosissime
FRIBURGO
21 ore
Ciclista deceduto sul ciglio della strada
Il 69enne era stato trovato privo di sensi, i tentativi di rianimarlo sono stati inutili
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile