Deposit (immagine illustrativa)
BASILEA CAMPAGNA
29.04.21 - 12:480
Aggiornamento : 13:20

Pedofilia, quattro anni di carcere per l'ex direttore di un asilo

Il 36enne aveva commesso abusi sessuali su tre bambini tra i due e i quattro anni nel 2019.

L'uomo, di nazionalità tedesca, è stato inoltre espulso dalla Svizzera per un periodo di dieci anni.

LIESTAL - Quattro anni di reclusione per l'ex direttore di un asilo di Allschwil (BL) che nel 2019 ha commesso abusi sessuali e filmato bambini. L'uomo, cittadino tedesco di 36 anni, sarà inoltre espulso dalla Svizzera per 10 anni.

Nella sentenza emessa oggi, il Tribunale penale di Basilea Campagna ha riconosciuto l'imputato colpevole di atti sessuali con fanciulli, atti sessuali con persone incapaci di discernimento, violazioni della sfera privata mediante apparecchi di presa d'immagini e pornografia.

Il 36enne, arrestato nel dicembre del 2019, dopo che durante un controllo al momento del riposino un collega aveva constatato una violazione dei limiti della sfera sessuale di un bambino di quattro anni, dovrà pure sottoporsi a una terapia ambulatoriale e non potrà più occuparsi professionalmente di bambini e minorenni.

La corte ha ampiamente seguito le richieste della pubblica accusa, che chiedeva una condanna di quattro anni e mezzo. La difesa si è invano battuta per una riduzione della pena a un massimo di 21 mesi con la condizionale e una pena pecuniaria pure sospesa.

Tre bambini dai 2 ai 4 anni - Il tribunale ha riconosciuto l'imputato colpevole di abusi sessuali commessi su tre bambini di 2, 3 e 4 anni. Nel caso di un bambino di un anno, non ci sono invece prove sufficienti per condannarlo, ha detto la presidente del tribunale.

I fatti si sono verificati tra aprile e dicembre 2019. L'imputato, che non aveva precedenti penali, ha ammesso durante il processo soltanto gli abusi sul bambino di due anni, commessi mentre gli cambiava i pannolini e nella stanza del riposino. L'uomo ha pure riconosciuto di avere scattato circa 50 foto degli abusi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile