Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
SVIZZERA
22.04.21 - 18:050

Carcere per l'ex poliziotto che trafficava armi

Il 59enne è stato condannato a 28 mesi di detenzione, di cui 8 da scontare.

L'uomo ordinava armi a spese della polizia e le rivendeva privatamente smerciandole sul dark web.

SVITTO - Il Tribunale penale federale (TPF) ha condannato oggi l'ex capo della logistica della polizia cantonale di Svitto a 28 mesi di prigione per vendita illegale di armi e munizioni, di cui otto mesi da scontare. L'uomo dovrà inoltre pagare 180 aliquote giornaliere di 30 franchi, per un ammontare complessivo di 5'400 franchi.

Armi a migliaia - Il tribunale con sede a Bellinzona ha ritenuto il quasi 59enne colpevole di ripetuta violazione della legge sulle armi e di altri reati. L'uomo ha ordinato migliaia di munizioni e materiale per un valore di circa 180'000 franchi a spese della polizia e li ha poi venduti privatamente. Ha smerciato sul dark web almeno una sessantina di armi come revolver, pistole e fucili d'assalto.

Nove anni di crimine - Il TPF ha considerato che l'imputato ha «continuamente commesso delitti» sull'arco di nove anni, arrecando danno al suo datore di lavoro per un importo di 181'600 franchi, e ha mostrato un'elevata energia criminale aggirando scientemente il sistema di controllo interno della polizia cantonale.

Abuso della carica pubblica - Ma la corte ha valutato ancora più gravi le ripetute violazioni, in qualità di funzionario, dell'infedeltà nella gestione pubblica. Secondo la sentenza orale, l'accusato non solo ha abusato della sua posizione, ma ha anche sfruttato la fiducia dei suoi superiori e ha causato un danno alla reputazione della polizia cantonale di Svitto. Ha inoltre abusato di conoscenze da insider e violato ripetutamente il segreto d'ufficio.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Vaiolo delle scimmie: terzo caso in Svizzera
Lo ha indicato l'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
6 ore
Pipistrelli, ratti, scimmie e... cammelli: cosa dobbiamo aspettarci dalle zoonosi del futuro
Ce lo spiega l'epidemiologo dell'Uni di Berna Christian Althaus: «Animali che contagiano l'uomo? Non è una novità»
FOTO
SOLETTA
11 ore
Colpita da una pianta a bordo fiume, grave una donna
L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno a Olten, sulle rive dell'Aare.
APPENZELLO ESTERNO
12 ore
Scivola sulla neve, cade e perde la vita
Il corpo del 44enne è stato trovato per caso da alcuni escursionisti sul massiccio dell'Alpstein
SVIZZERA
12 ore
Tanta Ucraina, pochissimo clima e un po' di Bruxelles al WEF
Dopo una pausa di due anni dovuta alla pandemia, è stato un vertice praticamente monotematico quello di Davos.
GRIGIONI
14 ore
In trenta alla manifestazione per il clima
Scarsissima partecipazione all'azione organizzata a margine del Forum economico mondiale.
SVIZZERA
16 ore
Ultimo sprint dopo una maratona durata cinque anni
A Davos, Ignazio Cassis ha promosso «in modo mirato» la candidatura svizzera al Consiglio di sicurezza dell'Onu.
URI
17 ore
A ripulire il monumento ci hanno pensato alcuni cittadini
Il restauro dell'opera presente nelle Gole della Schöllenen rischiava di diventare un vero e proprio caso diplomatico.
SVIZZERA
18 ore
Come ti aggiro le sanzioni
Gli operatori di viaggio della Federazione Russa continuano a offrire vacanze in Europa occidentale, Svizzera compresa.
VAUD
19 ore
Non rispetta la precedenza, deceduto un ciclista
Incidente fatale nel canton Vaud. L'intervento immediato dei soccorsi non ha potuto evitare il peggio.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile