Guardava una serie tv coreana... guidando in autostrada
POLCA LU
LUCERNA
21.04.21 - 12:160
Aggiornamento : 14:59

Guardava una serie tv coreana... guidando in autostrada

Un 34enne è stato intercettato sull'A2 dalla polizia lucernese. Nei suoi confronti è scattata la denuncia

LUCERNA - «Non sapevo che non fosse permesso». È con queste parole che si è giustificato un conducente coreano di 34 anni che martedì stava guidando lungo l'autostrada A2: seduto al volante guardava una serie tv coreana sul suo tablet.

L'automobilista era stato segnalato alla polizia cantonale lucernese a causa della sua guida distratta. Poco dopo una pattuglia è riuscito a rintracciarlo e a fermarlo all'area di servizio di Neuenkirch.

Al parabrezza dell'auto aveva applicato un tablet, che durante la guida era effettivamente in funzione. Come ha ammesso lo stesso 34enne - un coreano con licenza di condurre italiana - stava seguendo una serie tv coreana.

L'uomo ha potuto proseguire il suo viaggio verso nord. Ma prima ha dovuto depositare una garanzia di diverse centinaia di franchi per la multa. E nei suoi confronti è scattata una denuncia al Ministero Pubblico.

POLCA LU
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SVIZZERA
3 min
«Tutte le persone presenti su quell'aereo devono testarsi»
L'UFSP ha scritto un SMS a tutti i passeggeri del volo atterrato questa mattina a Zurigo e proveniente da Johannesburg.
SVIZZERA
43 min
Nuove Covid-restrizioni a Neuchâtel e San Gallo
Nel cantone romando scatta l'obbligo di mascherina in musei, cinema e chiese. Fortemente raccomandato il telelavoro.
SVIZZERA
2 ore
Licenziati cinque militari no-vax
Facevano parte del Comando forze speciali e senza vaccino non avrebbero potuto effettuare missioni all'estero.
FOTO
ARGOVIA
2 ore
Con il 2.6 per mille combina un disastro
Ieri sera a Mellingen, una 37enne si è messa alla guida della sua automobile completamente ubriaca. Pessima idea.
SVIZZERA
3 ore
La selezione dei pazienti? «È eticamente devastante»
Con le terapie intensive che si riempiono presto i medici dovranno di nuovo effettuare il tanto temuto "triage".
SVIZZERA
6 ore
L'industria degli eventi si prepara alle restrizioni
La regola delle 2G piace alle discoteche. A Zurigo un concerto punk-rock aggiunge il requisito del test antigenico
ZURIGO
14 ore
Quanto è pericolosa Omicron?
Potrebbe essere peggiore della già temibile delta. La parola agli esperti
SVIZZERA
20 ore
Omicron, chiudono i voli diretti con l'Africa australe
La decisione comunicata in serata, dopo l'emergenza della nuova variante, è valida a partire dalle ore 20 di oggi.
BERNA
21 ore
Dopo Pfizer anche Moderna mette il booster
Intanto l'Ufsp raccomanda la dose di richiamo per tutti. La spiegazione: «Migliora la protezione e frena la diffusione»
SVIZZERA/CINA
22 ore
La missione di Cassis non decolla
Il consigliere federale ticinese dovrà tornare in patria a seguito del guasto all'aereo. «Cercheremo una nuova data»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile