Keystone
SVIZZERA
19.04.21 - 15:530
Aggiornamento : 20.04.21 - 14:43

Docente fa dormire due allieve nella sua stanza, ritornerà a insegnare

L'insegnante era uscito con le due studentesse per una notte brava durante un viaggio di studio a Barcellona.

Per i giudici si tratterebbe di un caso isolato, pur essendo frutto di «una decisione sbagliata».

GINEVRA - Rientrerà a scuola. La sezione amministrativa della Corte di giustizia ginevrina ha annullato, ritenendola eccessiva, la revoca dell'incarico per un insegnante che ha dormito nella stessa stanza con due allieve maggiorenni dopo una notte di baldoria durante un viaggio di studio a Barcellona, Spagna.

Il professore sarà reintegrato - In una sentenza datata 23 marzo, e divulgata oggi dal quotidiano romando Le Courrier, i giudici hanno ordinato la reintegrazione dell'insegnante. Secondo la corte, la sanzione «non tiene infatti sufficientemente conto che le mancanze constatate hanno avuto luogo in un breve lasso di tempo e sono tutte derivate da una decisione iniziale sbagliata, cioè quella di essere andato in discoteca con due allieve». È inoltre stato messo in rilievo l'ottimo stato di servizio dell'insegnante e l'assenza di qualsiasi antecedente disciplinare.

I fatti - La vicenda risale all'aprile del 2019, nell'ultima sera di un viaggio di studio a Barcellona. L'insegnante era andato con due allieve in una discoteca, dove aveva ordinato una bottiglia di vodka. Al ritorno in albergo, nelle prime ore del mattino, le due ragazze, che avevano bevuto troppo, non hanno potuto entrare nella loro stanza perché era chiusa a chiave. L'insegnante si è allora offerto di farle dormire nella sua.

Una pena eccessiva - Secondo i giudici, «mentre è innegabile che le infrazioni commesse meritano una punizione, la revoca dell'incarico, che è la pena più pesante, è eccessiva».

Tolleranza zero - Il Dipartimento dell'Educazione Pubblica (DIP) deciderà presto se fare appello al Tribunale federale. Ricorda inoltre che applica una politica di tolleranza zero quando si tratta di comportamenti inappropriati degli insegnanti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / THAILANDIA
4 ore
Niente dosi elvetiche per la “quinta Svizzera” (per ora)
La Confederazione ha le mani legate: i contratti prevedono l'impiego delle dosi entro i confini nazionali
FOTO
ZURIGO
8 ore
Attivisti a Zurigo: 83 fermi e alcuni manifestanti soccorsi
Il bilancio del sit-in che ha avuto luogo oggi nel centro finanziario, all'ingresso di alcune banche
VAUD
9 ore
«Vogliamo abbattere due lupi»
Le autorità vodesi chiedono il permesso alla Confederazione a seguito della predazione di vari vitelli
VALLESE
10 ore
Infortunio sul lavoro: morto un trentenne
L'incidente si è verificato a Zermatt: l'uomo stava effettuando un intervento su una seggiovia
VALLESE
11 ore
Evacuate le terme di Leukerbad, sei feriti
Una fuga di disinfettante ha scatenato il panico alle Alpentherme. Una persona elitrasportata in ospedale
SVIZZERA
11 ore
È stato un Primo Agosto (abbastanza) tranquillo
La polizia non ha dovuto intervenire molte volte durante la festa nazionale: «È stata una notte eccezionalmente calma».
SVIZZERA
12 ore
Covid in Svizzera, nel weekend 2'019 casi
L'Ufficio federale della sanità pubblica segnala anche 24 nuovi ricoveri e tre decessi
URI
13 ore
Axenstrasse riaperta
Da poco prima di mezzogiorno è nuovamente possibile percorrere il tratto stradale
FOTO
ZURIGO
15 ore
Iniziato lo sgombero degli attivisti di Paradeplatz
La polizia è intervenuta per disperdere i manifestanti per il clima che da questa mattina protestavano a Zurigo.
SVIZZERA / SPAGNA
16 ore
Quando la vacanza va storta: «È come essere in prigione»
Due turiste svizzere sono finite nell'Hotel-Quarantena di Ibiza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile