20minuten
VALLESE
13.04.21 - 18:190

Ubriaco, costringe il treno a fermarsi e sale

L'uomo lavora per il produttore di vaccini Moderna.

Mentre il macchinista, convinto di averlo travolto, stava già cercando il cadavere, l'americano era comodamente seduto in seconda classe.

VISP - L'azienda Biotech Moderna fa produrre da tempo il suo vaccino anti Covid nello stabilimento di Lonza, a Visp (VS). Diversi dipendenti americani lavorano lì già da qualche mese. Ora, uno di questi sta facendo notizia.

Stando al "Walliser Bote", l'uomo sulla trentina si è incontrato con i colleghi di lavoro per festeggiare in un ristorante a Turtmann (VS). Verso mezzanotte, l'americano ha deciso di incamminarsi verso casa. Dopo ver cercato invano la stazione, ha trovato i binari e ha iniziato a seguirli in direzione di Visp.

Sul suo cammino ha visto giungere un treno che viaggiava a circa 120 km/h. Secondo il quotidiano locale, il macchinista ha riconosciuto una persona che stava attraversando il binario immediatamente prima che arrivasse il treno e ha temuto di averlo travolto. Per questo il macchinista ha attivato il freno d'emergenza e ha allertato il centro di controllo ferroviario.

Creduto morto siede in seconda classe - Tutto si è fermato per circa 45 minuti. I dipendenti delle FFS hanno cercato invano il corpo dell'uomo. Alla fine il macchinista ha notato che dall'esterno era stato attivato un apriporta e che una persona doveva essere salita a bordo. Alla fine si è scoperto che colui che si credeva già cadavere, era seduto in seconda classe, illeso.

L'incidente si è verificato nel dicembre 2020, ma è stato reso pubblico solo di recente. Chiaramente l'americano è stato denunciato per “interruzione del traffico ferroviario”. Ha ricevuto una multa sospesa con la condizionale di 30 aliquote giornaliere da 140 franchi ciascuna. Inoltre, dovrà pagare una multa di 1050 franchi e 600 franchi di spese procedurali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 min
Johnson&Johnson arriva in Svizzera
Chiunque non ha potuto (o voluto) vaccinarsi con Pfizer o Moderna avrà un'alternativa. In Ticino previste 6'000 dosi.
SVIZZERA
39 min
I deputati vogliono presentare il "pass"
Il Nazionale è favorevole all'obbligo di certificato per entrare a Palazzo federale. Dovrebbe scattare dal 2 ottobre
SVIZZERA
2 ore
Il "no" rischia di rovinarci le vacanze di Natale?
Tra due mesi la Svizzera torna a votare sulla legge Covid. Le domande e le risposte più importanti
SVIZZERA
4 ore
Test gratuiti, i costi superano i quattro milioni al giorno
Parlamento e Consiglio federale sono in disaccordo rispetto alla revoca della gratuità dei tamponi.
FOTO
SAN GALLO
6 ore
Terribile frontale in galleria, morto un automobilista
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
15 ore
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
16 ore
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
SVIZZERA
17 ore
I dipendenti Swiss non vaccinati saranno lasciati a casa
Gli equipaggi dovranno essere vaccinati. Agli indecisi sarà concesso un periodo di riflessione di sei mesi
SVIZZERA
18 ore
La tappa svizzera del “treno europeo”
Si tratta dell'iniziativa “Connecting Europe Express” volto a promuovere la ferrovia nel continente
SVIZZERA
19 ore
Nessuno dovrebbe avere più di cento milioni di franchi in banca
Dopo la sconfitta dell'Iniziativa 99%, la Gioventù socialista si prepara a lanciare una nuova iniziativa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile