Immobili
Veicoli
Auto truccate nel mirino della polizia
POLCA ZG
ZUGO / ARGOVIA
06.04.21 - 13:440
Aggiornamento : 15:11

Auto truccate nel mirino della polizia

Durante il weekend pasquale le autorità zughesi e argoviesi hanno svolto operazioni anti-rumore

ZUGO / AARAU - Un weekend lungo di bel tempo. E sulle strade arrivano anche i cosiddetti “sboroni dell'auto” (autoposer), che con i loro mezzi effettuano rumorose sgasate. Ma nel Canton Zugo le autorità erano pronte a intercettarli: durante il weekend di Pasqua ha infatti avuto luogo un'operazione antirumore che è sfociata nella denuncia di sei conducenti.

Nello specifico - come fa sapere la polizia cantonale zughese - giovedì 1. aprile a zugo un 24enne è stato fermato in quanto faceva salire i giri del motore in folle. Altri tre giovani (un 18enne, un 27enne e un 33enne) sono finiti in un controllo della polizia il 2 aprile, sempre a Zugo. Altri due (un 40enne e un 23enne) il 4 aprile, a Baar e Zugo. Tutti a causa del rumore prodotto con l'auto.

Un'operazione analoga ha avuto luogo, sempre durante il weekend pasquale, anche nel Canton Argovia. In questo caso, nel mirino delle autorità c'erano anche le auto truccate e i pirati della strada. Almeno una decina di conducenti sono infatti incappati in controlli radar circolando a velocità ben superiori a quelle consentite (un 31enne è per esempio stato pizzicato a 102 chilometri orari sui cinquanta).

Inoltre la polizia cantonale argoviese è intervenuta anche per un raduno di macchine e ha intercettato mezzi truccati. Nel corso del weekend sono stati sequestrati otto veicoli, come si legge in una nota.

POLCA AG
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
2 ore
Grave incidente sulla A9: un morto e tre feriti
È successo oggi all'altezza di Chardonne, nel Canton Vaud. In un secondo incidente si registra un ulteriore ferito
SVIZZERA
4 ore
Piloti vaccinati a terra, anche se servirebbero in cabina
Swiss resta ferma sull'obbligo di vaccinazione. E cancella i voli in assenza di personale
SVIZZERA
6 ore
«Influenza per i vaccinati? È un affronto»
L'infettivologo ticinese Andreas Cerny mette in guardia sui rischi della nuova strategia federale su Omicron
BERNA / SVEZIA
8 ore
Schianto mortale in Svezia: il camion circolava illegalmente
Il mezzo scontratosi con il minibus che trasportava sette giovani svizzeri appartiene a una ditta che estrae minerali.
SVIZZERA
10 ore
Un registro svizzero degli strascichi
Diversi scienziati invocano uno studio sistematico dei casi di long-Covid. Per capire cosa ci aspetta
SVIZZERA
1 gior
«Meglio pensare che siamo tutti già contagiati»
Il governo rinuncia alla strategia dei test? Per l'organizzazione dei laboratori medici, avrebbe senso
SVIZZERA
1 gior
«Dose booster? I più giovani preferiscono ammalarsi»
La popolazione non a rischio mostra reticenza rispetto alla vaccinazione di richiamo.
BERNA/LUCERNA/SAN GALLO
1 gior
Stazioni sciistiche prese d'assalto
Il sabato soleggiato ha portato numerosissimi appassionati sulle piste, provocando lunghe code.
SVIZZERA
1 gior
Il Consiglio federale? «Indecisi e assetati di potere, non osano»
Il Presidente dei Verdi, Balthasar Glättli, ha criticato l'inazione del Consiglio federale
SAN GALLO
1 gior
Frena bruscamente, causa un incidente e poi scappa
Il conducente di una Golf ha costretto le auto dietro di lui a frenare, provocando un incidente
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile