keystone-sda.ch (Michel Canonica)
+2
SAN GALLO
03.04.21 - 14:030
Aggiornamento : 16:48

Sassi e petardi contro la polizia, una ventina i fermi e un arresto

Due le persone rimaste ferite. Oggi la polizia ha divulgato nuovi dettagli degli scontri avvenuti questa notte.

Più di cinquanta gli agenti intervenuti, insieme ad un elicottero proveniente da Zurigo.

SAN GALLO - Ieri sera a San Gallo, a partire dalle 21.00 si sono verificati diversi disordini, come già anticipato. Lanci di molotov contro gli agenti, che a loro volta hanno risposto con proiettili di gomma e spray al peperoncino. E non sono mancati i danni materiali: dalla distruzione delle fioriere al danneggiamento di biciclette. Alcuni oggetti sono anche stati dati alle fiamme, tra cui una vettura. La folla si è dispersa attorno all'una di notte.

Conferenza stampa - Nella giornata di oggi sono emersi nuovi dettagli, anche in seguito ad una conferenza stampa indetta dalla polizia. In particolare 19 persone sono state fermate durante la notte, condotte in centrale per accertamenti e poi rilasciate. Un 25enne è invece stato arrestato. Negli scontri due ragazzi sono rimasti feriti. 

Durante la serata erano centinaia le persone presenti, la maggior parte senza mascherina. «In tanti hanno risposto agli appelli lanciati sui social network, e si sono presentati in città. Tra questi vi era anche un piccolo gruppo che non aveva intenzioni pacifiche» hanno dichiarato i portavoce della polizia durante la conferenza stampa. «Eravamo pronti, avevamo le informazioni dai social network, e un elicottero è giunto dal Canton Zurigo». In totale sono intervenuti 55 agenti di polizia.

Al momento la polizia ha confermato il fermo di 19 persone, 16 delle quali con nazionalità svizzera. Ma proseguirà le indagini, analizzando le foto e i filmati. 

In totale la polizia ha ricevuto sette denunce per danni materiali, per un totale di 50'000 franchi. 

keystone-sda.ch (Michel Canonica)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
I ticinesi «fanno bene» a testarsi per andare in Italia
Gli esperti della Confederazione fanno il punto sulla situazione epidemiologica in Svizzera
VAUD
3 ore
A piedi in A1, muore investita
Una 27enne è deceduta ieri sera all'uscita di Nyon. La polizia cerca testimoni
SVIZZERA
3 ore
Altri 1240 contagi in Svizzera
I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 10. Il bollettino giornaliero dell'UFSP
ZURIGO
3 ore
Oltre ottanta vetture modificate nella rete della polizia
È un bilancio di una serie di controlli effettuati in sedici giorni dalle autorità zurighesi
FOTO
ZURIGO
5 ore
La koala Pippa è morta di leucemia
È il terzo marsupiale dello Zoo di Zurigo che perde la vita a causa del retrovirus negli ultimi anni.
FOTO
SAN GALLO
6 ore
A nove mesi dalla tragedia è stata ritrovata anche la quarta vittima
L'incidente di canyoning si era verificato il 12 agosto 2020 tra le gole del Parlitobel nei pressi di Vättis.
ZURIGO 
7 ore
Miliardari: otto svizzeri fra primi 500 al mondo
Ma a dominare restano gli americani che tra l'altro occupano l'intero podio della classifica.
GRIGIONI
9 ore
Vaccino disponibile anche presso i medici di famiglia
Le quantità saranno distribuite secondo le priorità previste dal piano di vaccinazione cantonale.
SVIZZERA
17 ore
L'iniziativa sui pesticidi mette a rischio la sicurezza alimentare?
La portavoce Natalie Favre respinge le argomentazioni: «Tutti i mezzi consentiti nel biologico rimangono tali»
SVIZZERA
21 ore
Il cocktail anti-Covid è arrivato in Svizzera (anche in Ticino)
Sono state consegnate le 3'000 dosi ordinate dalla Confederazione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile