Immobili
Veicoli
Lettore 20 Minuten
SOLETTA
01.04.21 - 08:570
Aggiornamento : 15:22

Un'auto si schianta contro un albero, due morti

Il gravissimo incidente è avvenuto ieri sera a Dornach nel canton Soletta.

Nello schianto è rimasta gravemente ferita anche una terza persona.

SOLETTA - Due morti e un ferito in gravissime condizioni. È questo il tragico bilancio dell'incidente avvenuto ieri sera, attorno alle 21.00, a Dornach (SO), dove un'automobile è uscita di strada affrontando una curva (per motivi che l'inchiesta dovrà appurare) e si è schiantata frontalmente contro un albero.

«Il conducente e il passeggero che sedeva accanto a lui sono morti sul colpo», precisa a 20 Minuten il portavoce della polizia di Soletta. Una terza persona che si trovava sul sedile posteriore è invece rimasta gravemente ferita ed è stata trasportata in ospedale da un elicottero della Rega. Al momento, per motivi legati alla privacy, la polizia non fornisce ulteriori informazioni sull'identità delle due vittime e del ricoverato.

Strada maledetta - La strada sulla quale si è verificato l'incidente mortale è contraddistinta da diverse curve che attraversano i boschi solettesi ed era già assurta agli onori della cronaca due anni fa. Allora un 23enne, a bordo di un'auto da corsa che aveva ricevuto in prova, aveva centrato un ciclista di 38 anni durante una serie di sorpassi azzardati. L'uomo era morto dopo una lunga degenza in ospedale, mentre il conducente è stato incriminato nel 2020 e dovrà presto comparire davanti alla sbarra. Nel 2018, invece, una giovane motociclista aveva sbandato sempre affrontando unaa curva e si era schiantata contro un albero, riportando ferite molto gravi.

20 Minuten
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Migliaia di certificati Covid non saranno più validi
La validità dell'attestazione sarà ridotta a 270 giorni. La misura toccherà chi si è vaccinato prima del 6 maggio 2021
ARGOVIA
3 ore
Cadavere nella grotta, i genitori dell'omicida: «Resta sempre nostro figlio»
Il 22enne, che rischia oltre 16 anni di carcere, sta già scontando anticipatamente la pena.
VAUD
5 ore
«Fosse stato bianco sarebbe ancora vivo»
Circa sei mesi fa un uomo è stato ucciso da un poliziotto a Morges
SVIZZERA
6 ore
La gestione del lupo è efficace
Secondo uno studio, l'abbattimento di singoli esemplari ha permesso di ridurre le uccisioni di bestiame
SVIZZERA
7 ore
Una falla di sicurezza nel portale clienti di AutoPostale
Tra maggio 2021 e gennaio 2022 oltre 1'700 dati non erano protetti. Ora il problema è stato risolto
SVIZZERA
9 ore
Nel 2021 la terra ha tremato oltre mille volte
Tre sismi su suolo elvetico hanno avuto una magnitudo pari o superiore a 4.0: «Un numero più alto del solito».
SVIZZERA
10 ore
Lavoro ridotto, Berna proroga le misure fino a marzo
Il Consiglio federale ha adeguato l'ordinanza Covid-19 a sostegno delle imprese
SVIZZERA
11 ore
Record assoluto di casi in Svizzera: oltre 43mila in 24 ore
In discesa, con il 24,9%, il tasso di occupazione dei pazienti Covid in terapia intensiva.
ZURIGO
12 ore
Nessuna settimana dei "super contagi": «Le misure vanno revocate»
La Task Force aveva previsto una «settimana di super infezioni» per la fine di gennaio.
BASILEA CITTÀ
15 ore
Il mistero dei “cubi” arancioni
Si tratta di geofoni per la localizzazione di fonti di acqua termale per la realizzazione di un impianto geotermico
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile