Tamedia
SVIZZERA
25.01.21 - 12:360
Aggiornamento : 13:38

Disagi per tutti a causa della neve

In diverse località il traffico ferroviario e quello stradale sono rimasti perturbati

Numerosi pure gli incidenti: solo nel Canton Berna la polizia ne ha contati una trentina

BERNA - Precipitazioni nevose fino in pianura, stamani hanno perturbato il traffico stradale e ferroviario a nord delle Alpi. Le polizie cantonali segnalano vari incidenti della circolazione.

Per gli automobilisti, i disagi maggiori sono stati registrati in Romandia, in particolare sulla autostrada A9 tra Vevey (VD) e Losanna, indica il Touring club svizzero (TCS). Su questa arteria i rallentamenti sono stati causati una prima volta dalla neve e una seconda volta da un incidente.

Il maggior numero di sinistri è stato censito sulle strade del canton Berna: via Twitter la polizia cantonale ne ha segnalati una trentina. Pochi i feriti, tutti lievi a eccezione di un'automobilista 21enne, che a Wattwil (SG) è andata a sbattere contro un cumulo di neve. È stata ricoverata all'ospedale in elicottero.

Problemi anche per le FFS - Anche nel traffico ferroviario si sono avuti disagi. Il più rilevante, che ha causato il blocco dei convogli FFS a Aigle (VD) tra le 5.30 e le 7.15, è stato causato dall'accumulo della neve in uno scambio, ha riferito un portavoce a Keystone-ATS. Vista la situazione difficile sulle strade, non è stato organizzato alcun servizio di bus sostitutivo.

Sempre a Vaud, ma nel nord del cantone, è la rottura di un binario tra Avenches e Payerne ad aver causato problemi. Fino al termine delle riparazioni, il traffico è assicurato da autobus, riferiscono le FFS.

TOP NEWS Svizzera
NIDVALDO
9 ore
Al doppio del consentito in autostrada, giovane in manette
Il 23enne viaggiava a 160 km/h sull'80. Gli è stato sequestrato il veicolo e ritirata la patente.
SVIZZERA
10 ore
«La mia scelta più dura: chiudere le frontiere»
Il lockdown e la limitazione della libertà l’hanno colpita molto. Accetta le critiche. Fa parte del gioco.
SVIZZERA
10 ore
Finora 95 notifiche "gravi" dopo il vaccino
Sedici i decessi, ma «non sono stati trovati indizi concreti che la vaccinazione sia stata causa della morte»
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus, l'immunità varia molto da cantone a cantone
Una persona su quattro nel Vaud ha gli anticorpi, meno di una su dieci a Zurigo
GRIGIONI
13 ore
Bambina salvata dal congelamento a Pontresina
La bimba di 5 anni si era persa nella zona di Muottas Muragl. È stata rintracciata dalla Rega grazie a una termocamera.
BERNA
13 ore
Il 2,5% degli svizzeri è vaccinato
Oltre 200mila persone hanno già ricevuto anche la dose di richiamo.
BERNA
14 ore
In Svizzera 1065 positivi e 8 vittime
L'indice di riproduzione del virus (Re) è di nuovo salito a 1,01.
FOTO
SVIZZERA
14 ore
L'esperimento di Migros con la merce “sciolta” sta andando benissimo
Superando di molto le aspettative, i distributori arriveranno in altre filiali ma per il Ticino (forse) è presto
FLÜELEN
16 ore
È un italiano l'uomo ferito gravemente sui binari
Era salito illegalmente su un treno merci e voleva andare in Italia
SAN GALLO
17 ore
Bimba morta in valigia: carcere per la madre non per il padre
Non è stato possibile accertare le cause del decesso e nemmeno l'ora.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile