keystone
BERNA
17.01.21 - 18:460
Aggiornamento : 20:48

Morto l'ex Segretario di Stato Franz Blankart

Aveva 84 anni. Fu a capo della delegazione elvetica che negoziò l'adesione allo Spazio economico europeo.

BERNA - L'ex Segretario di Stato Franz Blankart è morto domenica pomeriggio all'età di 84 anni. Lo ha confermato all'agenzia Keystone-ATS la moglie Anne, precisando che il marito non è morto per il Covid-19.

Blankart è stato e capo della delegazione elvetica che negoziò l'adesione l'adesione allo Spazio economico europeo (SEE), poi bocciata di misura alle urne il 6 dicembre 1992.

Sposato in seconde nozze, Franz Blankart ha avuto due figli. Era membro del PLR e nell'esercito aveva il grado di colonnello. Blankart è stato nominato nel 1986 Segretario di Stato e direttore dell'allora Ufficio federale dell'economia esterna (UFEE) - oggi Segreteria di Stato dell'economia (Seco) - dal consigliere federale Kurt Furgler (1924-2008), all'epoca capo del Dipartimento federale dell'economia (DFE).

Critiche al Consiglio federale dopo no al SEE - Poco prima di lasciare l'UFEE, nel 1998, Blankart criticò aspramente la politica europea della Svizzera in occasione di una conferenza all'Università di Basilea. La tattica adottata dopo il 1992 è stata un errore - affermò - attaccando la politica dei consiglieri federali René Felber (1933-2020) e Jean-Pascal Delamuraz (1936-1998) e in particolare la domanda di adesione all'UE, da lui ritenuta prematura.

Nato a Basilea e laureato in filosofia, letteratura tedesca, storia dell'arte, economia e diritto, Franz Blankart è entrato nel servizio diplomatico svizzero nel 1965. È stato segretario privato dei consiglieri federali Willy Spühler e Pierre Graber, entrambi del PS.

Dal 1973 al 1980 ha diretto l'Ufficio dell'integrazione DFAE/DFE, si è poi trasferito a Ginevra come ambasciatore presso l'alleanza di libero scambio AELS e il GATT (Accordo generale sulle tariffe doganali e sul commercio) ed è stato in seguito delegato del Consiglio federale per gli accordi commerciali.

Blankart ha negoziato complessivamente 32 accordi come capo delegazione. Nel 1972 ha partecipato alle trattative per l'accordo di libero scambio tra la Svizzera e l'allora Comunità economia europea (CEE). È stato in seguito capo negoziatore per l'accordo in ambito assicurativo fra Svizzera e Comunità europea (CE), per l'accordo sullo Spazio economico europeo (SEE) e per il cosiddetto Uruguay Round del GATT.

Dopo il no all'accordo SEE, gli è subentrato in qualità di capo negoziatore per gli accordi bilaterali con l'UE il segretario di Stato del DFAE Jakob Kellenberger, oggi presidente del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR).

TOP NEWS Svizzera
BERNA
3 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
3 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
4 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
5 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
6 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
6 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
7 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
SAN GALLO
8 ore
Ferma l'auto per un controllo, doganiere trascinato per diversi metri
Il 57enne impiegato dell'AFD ha subito gravi ferite alla testa
SVIZZERA
11 ore
Berna riaprirà le terrazze?
L'UFSP ha detto che 4 criteri su 5 non sono ossequiati. Ma è una decisione «anche politica». Conferenza stampa alle 16.30
SVIZZERA
11 ore
«I bilaterali sono ancora attuali e hanno un futuro»
Il presidente dell'Unione sindacale svizzera dubita che l'Ue voglia innescare un'escalation in merito all'accordo quadro
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile