Immobili
Veicoli
keystone
NEUCHÂTEL
16.12.20 - 18:150
Aggiornamento : 20:02

«La campagna di vaccinazione richiederà molto tempo»

Così Berset in occasione della sua visita a Neuchâtel.

Il suo obiettivo, ha dichiarato, è «che il tasso di riproduzione scenda al di sotto di 0,8. Ciò ridurrebbe notevolmente il numero di nuovi contagi».

NEUCHÂTEL - «La situazione sanitaria è migliore nella Svizzera romanda rispetto alla Svizzera tedesca, ma il numero di contaminazioni è rimasto a un livello elevato, che rimane pericoloso», così Alain Berset, oggi, in occasione di un incontro nel canton Neuchâtel per discutere sulla situazione pandemica.

Il problema principale di questa seconda ondata, ha sottolineato, resta l'alta pressione sugli operatori sanitari. Berset ha poi fatto notare come le misure prese abbiano lo scopo di evitare di trovarsi «di fronte a un muro» entro poche settimane e di dover «chiudere tutto». «Non dobbiamo adagiarci sugli allori», ha sottolineato.

Nel corso della giornata Alain Berset ha discusso della situazione attuale con il personale e i dirigenti delle unità di terapia intensiva a Neuchâtel. Ha poi incontrato le future infermiere in formazione e ha discusso con loro del futuro del sistema sanitario. Il suo obiettivo, ha dichiarato, è «che il tasso di riproduzione scenda al di sotto di 0,8. Ciò ridurrebbe notevolmente il numero di nuovi contagi».

Il consigliere federale si è quindi detto lieto di vedere che «si avvicina il momento della vaccinazione». «Swissmedic sta lavorando alle approvazioni - ha aggiunto -. Non ci sono compromessi per quanto riguarda la qualità e la sicurezza dei vaccini».

«La campagna di vaccinazione rappresenta un'enorme sfida logistica. Questa campagna guadagnerà slancio nel 2021. Tuttavia - ha concluso - è necessario continuare a rispettare le misure di sicurezza sanitaria nonostante l'arrivo dei vaccini. La campagna di vaccinazione richiederà molto tempo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
13 min
Quando al rifiuto dell'imbarco segue la violenza
Nel 2021 si sono moltiplicati gli episodi di passeggeri in escandescenza, anche all'aeroporto di Zurigo
SONDAGGIO
SVIZZERA
2 ore
Lavorare quattro giorni alla settimana con lo stesso stipendio
È così in alcune grandi aziende internazionali. Ma alcune piccole imprese elvetiche stanno sperimentando il modello
VAUD
4 ore
Grave incidente sulla A9: un morto e tre feriti
È successo oggi all'altezza di Chardonne, nel Canton Vaud. In un secondo incidente si registra un ulteriore ferito
SVIZZERA
6 ore
Piloti vaccinati a terra, anche se servirebbero in cabina
Swiss resta ferma sull'obbligo di vaccinazione. E cancella i voli in assenza di personale
SVIZZERA
8 ore
«Influenza per i vaccinati? È un affronto»
L'infettivologo ticinese Andreas Cerny mette in guardia sui rischi della nuova strategia federale su Omicron
BERNA / SVEZIA
10 ore
Schianto mortale in Svezia: il camion circolava illegalmente
Il mezzo scontratosi con il minibus che trasportava sette giovani svizzeri appartiene a una ditta che estrae minerali.
SVIZZERA
12 ore
Un registro svizzero degli strascichi
Diversi scienziati invocano uno studio sistematico dei casi di long-Covid. Per capire cosa ci aspetta
SVIZZERA
1 gior
«Meglio pensare che siamo tutti già contagiati»
Il governo rinuncia alla strategia dei test? Per l'organizzazione dei laboratori medici, avrebbe senso
SVIZZERA
1 gior
«Dose booster? I più giovani preferiscono ammalarsi»
La popolazione non a rischio mostra reticenza rispetto alla vaccinazione di richiamo.
BERNA/LUCERNA/SAN GALLO
1 gior
Stazioni sciistiche prese d'assalto
Il sabato soleggiato ha portato numerosissimi appassionati sulle piste, provocando lunghe code.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile