tele M1
SOLETTA
16.12.20 - 10:170

Studenti spiati e molestati. E c'è chi urina davanti ai bambini

La direzione scolastica si dice preoccupata per il fenomeno. Ma lo sono ancor di più i genitori.

La polizia, intanto, ha aumentato la propria presenza intorno all'istituto.

SOLETTA - Dall'inizio di dicembre si sono verificati diversi casi di molestie ai danni di studenti, nel Niederamt, a Soletta.

Il primo incidente è avvenuto in un sottopassaggio a Däniken. Un anziano ha urinato di proposito davanti a un gruppo di bambini. Poco tempo dopo si è verificato un secondo incidente. Sarah Keller, direttrice dell'istituto scolastico locale, è stata informata dalla diretta interessata: «Una studentessa mi ha contattato dopo essere stata avvicinata da uno sconosciuto, uno strano individuo che l'ha anche presa per un braccio», ha riferito a Tele M1.

In questo caso sembra che l'autore sia un uomo di circa 30 anni. L'incidente è avvenuto a Schönenwerd. «La ragazza era molto turbata e spaventata», ha aggiunto Keller.

Ovviamente anche i genitori degli studenti sono preoccupati. «Noto con dispiacere che molti genitori stanno facendo da tassisti. Portano i figli a scuola e poi li vengono a riprendere subito», prosegue Keller. La direttrice trova che ciò non abbia molto senso: «Mantenere la calma e insegnare ai bambini come comportarsi correttamente, secondo me, è più efficace che scortarli a scuola».

La polizia indaga - La polizia del cantone di Soletta, informata dei casi di molestie, sta cercando di scoprire se gli incidenti sono collegati tra loro. «Prendiamo molto seriamente questi episodi», ha sottolineato il portavoce Thomas Kummer. Le prime misure sono state prese venerdì scorso: «Abbiamo aumentato la nostra presenza attorno all'edificio scolastico». L'obiettivo è scoraggiare gli autori in modo che i bambini possano presto tranquillizzarsi.

Intanto, l'istituto sta affrontando la questione con i più giovani, fornendo loro delle regole di condotta adeguate e insegnando come comportarsi in queste circostanze.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
21 min
Chi si è già ammalato di Covid verrà vaccinato con una dose
Il Consiglio federale ha modificato le sue raccomandazioni per i preparati di Biontech/Pfizer e Moderna.
BERNA
3 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
3 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
4 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
5 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
6 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
7 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
7 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
SAN GALLO
8 ore
Ferma l'auto per un controllo, doganiere trascinato per diversi metri
Il 57enne impiegato dell'AFD ha subito gravi ferite alla testa
SVIZZERA
11 ore
Berna riaprirà le terrazze?
L'UFSP ha detto che 4 criteri su 5 non sono ossequiati. Ma è una decisione «anche politica». Conferenza stampa alle 16.30
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile