Keystone (archivio)
TURGOVIA
11.12.20 - 16:100
Aggiornamento : 16:46

Resti umani nel bosco, sono di una 62enne scomparsa da ottobre

La donna è stata identificata, la causa della morte non ancora.

EGNACH - Sono stati identificati i "resti mortali" ritrovati sabato scorso, 6 dicembre, in un bosco a Egnach (TG). La vittima è una cittadina svizzera di 62 anni dichiarata scomparsa dalla fine di ottobre, ma non si sa ancora nulla dei possibili responsabili.

La donna è stata identificata dall'Istituto di medicina legale di San Gallo, scrive oggi in una nota la polizia cantonale turgoviese, precisando che la causa esatta della morte è ancora sconosciuta.

Le circostanze del delitto - prosegue la nota - non sono ancora completamente chiarite e sono oggetto di ulteriori indagini da parte della polizia e dell'Istituto di medicina legale. L'inchiesta, per il momento "contro ignoti", è stata affidata alla Procura distrettuale di Kreuzlingen (TG).

Il 29 ottobre la donna era stata vista per l'ultima volta in vita da un conoscente. Pochi giorni prima del macabro ritrovamento, la polizia ha lanciato un nuovo appello agli eventuali testimoni. Sono anche state fatte ricerche, ma senza alcun esito, nelle vicinanze del parcheggio di un Percorso Vita, dov'è stata ritrovata la sua auto, a circa 20 chilometri di distanza dal luogo del ritrovamento del corpo.

I "resti mortali" sono stati trovati da un passante, sabato scorso verso mezzogiorno, ai margini del bosco "Sangehölzli" vicino a Frasnacht, nel comune di Egnach. Un portavoce aveva precisato che non è stato rinvenuto il corpo intero e l'istituto di medicina legale ha nel frattempo riscontrato importanti ferite sui resti della donna.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA 
46 min
La polizia insegue i delinquenti, ferita una ciclista
Fuga rocambolesca nel centro di Basilea. Diverse le infrazioni commesse.
SVIZZERA
2 ore
Il numero uno della Polizia: «Occorre dialogare con i giovani»
Fredy Fässler vorrebbe che i giovani venissero coinvolti maggiormente nelle decisioni relative alle restrizioni.
FOTO
URI
3 ore
Manifestazione annullata, ma la polizia sorveglia e controlla
Si sarebbe dovuta tenere oggi una manifestazione contro le norme anti-covid. Che però non è stata autorizzata.
SAN GALLO 
3 ore
Ieri sera niente disordini, ma 90 nuove espulsioni
Alcuni arrivavano da Berna o Lucerna. Molti erano minorenni
SONDAGGIO
ZURIGO
4 ore
Gruppi a rischio: «Uno dietro l'altro a chiedermi il certificato»
Sebbene non appartengano ai gruppo a rischio, riescono a ottenere il "pass" per vaccinarsi.
VALLESE
5 ore
Dramma in alta montagna, morte due persone
Un'aspirante guida e il suo cliente stavano scalando il Finsteraarhorn, nella valle di Fiesch.
SVIZZERA
7 ore
La prima ondata è costata 160 milioni alle case anziani
Alcuni cantoni stanno preparando un piano di sostegno, altri no.
SVIZZERA
8 ore
«Il centro asilanti ci tratta come degli animali»
Sono tre i tentati suicidi registrati negli ultimi otto mesi nella struttura sangallese Sonneblick
SAN GALLO / ZURIGO
17 ore
San Gallo, un arresto e vari controlli
La polizia ha giocato d'anticipo, dopo gli appelli alla rivolta circolati sui social, con una massiccia presenza
GIURA
17 ore
I cavalli in volo nel cielo del Giura
È stato un successo l'esperimento compiuto giovedì e venerdì da veterinari e dall'esercito
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile