20minuten
SOLETTA
03.12.20 - 21:020

Lo stupratore di Olten: disoccupato e spacciava droga

Il vicinato parla del presunto autore dell'aggressione di domenica. Aveva già aggredito altre donne.

SOLETTA - È stato arrestato domenica dalla polizia, dopo essere stato fermato nel suo appartamento, non lontano da Olten. R.W. (queste le sue iniziali stando a 20 Minuten), sarebbe il 37enne accusato di aver aggredito sessualmente e ferito con un coltello una 14enne in un bosco a Olten.

Il sospettato sarebbe disoccupato e in trattamento psichiatrico. Un personaggio per giunta molesto, tanto che nel suo quartiere viene descritto come un soggetto molesto. Non sarebbe la prima volta, tra l'altro, che aggredisce una donna. Il suo curriculum non finisce qui visto che sarebbe anche solito spacciare droga. 

«È spaventoso» - E se per qualche vicino «era un ragazzo molto tranquillo, che aveva pochi contatti con le persone», altri lo hanno sempre guardato con sospetto. «Non mi sorprenderebbe se fosse lui l'autore dell'aggressione. Ogni volta che lo vedevo, avevo paura», racconta una vicina. «È davvero spaventoso, e non sorrideva mai».

«Un abito bianco» - «All'improvviso, alle 21, c'è stato un botto», ha raccontato un altro vicino a Tele M1. Gli agenti di polizia hanno poi portato via l'uomo in manette. Non indossava vestiti normali quando è stato arrestato, ma un abito bianco». È probabile che gli investigatori lo abbiano messo addosso all'autore del reato per non contaminare possibili tracce di DNA della vittima.

Nel frattempo è in corso un'indagine penale. Proprio per questo il Ministero pubblico, contattato, non fornisce ulteriori informazioni sul proseguo dell'inchiesta o sul movente del crimine.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
19 min
Col telelavoro, la mobilità è crollata
La costante diminuzione degli spostamenti è stata registrata a partire dallo scorso ottobre
GINEVRA 
2 ore
Oms: finita la quarantena gli esperti inizieranno i lavori a Wuhan
«Tra poco cambieremo scenario... se tutto va bene», ha scritto su Twitter una scienziata della squadra.
SVIZZERA
2 ore
Picnic su treni e bus, si valutano regole (e multe)
L'UFSP è in contatto con FFS e AutoPostale per trovare soluzioni a una questione che suscita malumori.
SVIZZERA
2 ore
«È inevitabile: il virus mutato sarà presto quello principale»
Così Martin Ackermann, che ha parlato nell'ambito del consueto punto informativo sulla pandemia
SVIZZERA
3 ore
Meno di 2'000 contagi in 24 ore: sono 1'884
Era da inizio ottobre (weekend e festivi esclusi) che non si registravano così pochi casi in un giorno.
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
In Svizzera quasi 200'000 persone vaccinate
Nel nostro cantone le dosi sono state sinora somministrate a 11'815 persone
SVIZZERA
6 ore
Il turismo contro il divieto: «Sarebbe dannoso»
L'industria svizzera del turismo è preoccupata di un'eventuale approvazione dell'iniziativa il prossimo 7 marzo.
SVIZZERA
6 ore
L'approccio di Raiffeisen sugli interessi negativi sta cambiando
Sì a chi vuole depositare in tempi brevi grandi quantità di denaro, no ai clienti di lungo corso
SVIZZERA
6 ore
UBS, Hamers è convinto: l'indagine nei Paesi Bassi «finirà bene»
«Ho sempre agito in buona fede» ha dichiarato il presidente della direzione del colosso bancario
SVIZZERA
7 ore
Dopo la neve arriva il pericolo d'inondazioni
Un fronte caldo potrebbe contribuire allo scioglimento delle nevi e all'ingrossamento dei corsi d'acqua.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile