deposit
BERNA
03.12.20 - 13:560
Aggiornamento : 15:47

È ufficiale: primo gatto con il Covid in Svizzera

Sono diversi i casi registrati nel mondo, ma restano comunque molto rari

Al momento, fa sapere l'USAV, non vi sono indizi che portino a pensare che cani e gatti rappresentino un rischio d'infezione

BERNA - La notizia aveva fatto molto discutere. Tanto che qualcuno aveva addirittura pensato a una "fake news". Eppure la conferma arriva oggi dall'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV): il Covid-19 è stato rilevato in un gatto nel laboratorio della Facoltà Vetsuisse di Zurigo.

Casi isolati - In tutto il mondo sono noti solo casi isolati di infezione dal nuovo coronavirus in cani e gatti. Quasi tutti questi animali provengono da economie domestiche con persone risultate positive al SARS-CoV-2. Questo vale anche per il gatto svizzero esaminato nellʼambito di un progetto di ricerca.

Rischio di infezione basso - Il rischio che gli animali da compagnia si infettino con il nuovo coronavirus è comunque considerato molto basso, fa sapere l'USAV. Solitamente, quindi, non è necessario far esaminare i gatti. Si può presumere che gli animali si siano infettati a seguito di uno stretto contatto con una persona positiva.

«Attualmente non vi sono indizi che cani e gatti rappresentino un rischio di infezione per l’essere umano e molto probabilmente non svolgono alcun ruolo nella diffusione del virus - conclude l'USAV -. Nella pandemia da COVID-19 è determinante la trasmissione da essere umano a essere umano».

Importante rispettare le norme igieniche generali 

Le persone infette da COVID-19 possono espellere grandi quantità del virus attraverso il naso e la bocca. La trasmissione dall’essere umano agli animali è rara, ma non può essere esclusa. È quindi importante che queste persone osservino le norme igieniche generali anche nel contatto con i gatti. Le seguenti norme igieniche sono importanti: nessun contatto stretto tra animale ed essere umano, non permettere all’animale di leccare il viso e di dormire nel letto con il proprietario, lavare regolar-mente le mani e pulire accuratamente le ciotole e le cucce. Deve essere sempre garantita un’adeguata cura e accudimento degli animali.

Per motivi di protezione degli animali, si sconsiglia vivamente di disinfettare gli animali o di far indossare loro mascherine di protezione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ctu67 12 mesi fa su tio
io ho trovato pure i poli della batteria del telefono positivi !!!
ctu67 12 mesi fa su tio
chi glielo spiega al mio cane che lui non può dormire nel letto ma mia moglie , magari asintomatica, lo può fare ?
Foxdilollo78 12 mesi fa su tio
...a parte che erano visoni...
Gus 12 mesi fa su tio
Quando gli animali sono considerati più degli umani!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
43 min
Vuoi un vigneto in Vallese? Basta un franco
L'uva non è più redditizia e i coltivatori se ne disfano a prezzi simbolici
BASILEA
2 ore
Bus contro un muro, 9 feriti
La neve ieri pomeriggio a Basilea ha causato un grave incidente
SVIZZERA
13 ore
Cosa ci dirà questa volta Berset?
Il Consiglio federale è pronto a comunicare le nuove misure anti-Covid. Ecco alcune anticipazioni
GINEVRA
14 ore
Omicron nel campus, duemila in quarantena
Due contagi nella Scuola internazionale di Ginevra hanno fatto scattare massicce misure di contenimento
SVIZZERA
14 ore
«Introdurre una tassa per i non vaccinati»
Lo ha proposto Sanija Ameti, co-presidente del movimento Operation Libero
GRIGIONI
16 ore
In vacanza in hotel, ma solo se vaccinati o guariti
Al Kulm di St.Moritz la stagione turistica invernale inizia con una stretta sulle misure sanitarie
SVIZZERA
18 ore
«Presto potremmo dover decidere chi curare e chi no»
Il personale di cura lancia l'ennesimo allarme: le risorse sono scarse e i pazienti continuano ad aumentare.
SVIZZERA
19 ore
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
19 ore
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
SVIZZERA
20 ore
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile