Keystone
VAUD / GINEVRA
01.12.20 - 10:580

Voleva del sesso orale da una 13enne, arrestato un 39enne

Dopo uno scambio di messaggi su internet, l'uomo aveva fissato un appuntamento con la ragazzina.

Ma ad attenderlo c'era la Polizia. Dietro al profilo della giovane si nascondeva infatti un agente.

RENENS - Grazie a un'indagine sotto copertura, la Polizia cantonale vodese ha arrestato un uomo di 39 anni che aveva fissato un appuntamento con una ragazzina di 13 anni vodese per compiere «atti d'ordine sessuale» con lei. Residente nel cantone di Ginevra, l'individuo è stato arrestato a Renens. Le indagini di polizia sono state condotte dagli specialisti della cellula cyber-pedofilia.

Il 39enne, fingendo di essere più giovane, era riuscito a mettersi in contatto con la 13enne su una chat online. Dietro il falso profilo della giovane, si nascondeva però un agente di polizia. L'Ufficio del giudice dei provvedimenti coercitivi autorizza infatti la polizia cantonale vodese a condurre ricerche segrete preliminari su Internet, al fine di prevenire la commissione di reati gravi.

Durante lo scambio di messaggi su internet, la giovane ha subito detto al suo interlocutore di avere solo 13 anni. Dopo una breve conversazione, e sebbene consapevole della giovane età della sua vittima, l'uomo ha proposto un incontro con l'intento di farsi praticare del sesso orale a pagamento. L'appuntamento è stato fissato nella regione di Renens, ma ad attenderlo non c'era la sua potenziale vittima, bensì la polizia, che ha arrestato l'uomo.

Sentito dagli inquirenti, quest'ultimo ha confermato la conversazione con la giovane. Il giudice ha ordinato la sua custodia cautelare. Le indagini - condotte da specialisti della cellula cyber-pedofilia, sotto la responsabilità del Ministero pubblico incaricato - nel frattempo proseguono con l'obiettivo di stabilire l'intera attività criminale dell'imputato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
1 ora
Hotel da 30mila franchi a notte per Biden
Ecco quanto ha speso il presidente statunitense per il summit ginevrino con il suo omologo russo Putin.
GINEVRA
3 ore
Biden: «Ho fatto quello che ero venuto a fare»
Il presidente USA ha tracciato un bilancio «positivo» dell'incontro con Putin. Non sono però mancati gli avvertimenti.
GINEVRA
4 ore
Putin: «Non prendo lezioni di diritti umani dagli USA»
Tra gli argomenti discussi durante il summit, l'incarcerazione di Navalny, le tensioni diplomatiche e la cyber-security.
ZURIGO
5 ore
Carlos - anzi Brian - non sarà internato
Il 25enne è stato però condannato a sei anni e quattro mesi per aggressioni a secondini e poliziotti
GINEVRA
6 ore
Un centinaio di imprese chiuse per l'incontro Biden-Putin
Le aziende situate in prossimità della zona di esclusione del summit saranno risarcite dalla Confederazione.
GINEVRA
6 ore
Estremisti islamici a processo a Bellinzona
I due, arrestati nel 2016, si erano recati in Turchia per unirsi alle forze dell'Isis.
ZURIGO
8 ore
Tifoso violento espulso dalla Svizzera
Si tratta di un 26enne che aveva partecipato ai disordini scoppiati a Zurigo, dopo un derby di Coppa Svizzera, nel 2018.
FOTO
GINEVRA
10 ore
Una stretta di mano segna l'inizio del vertice
Il presidente USA Joe Biden e quello russo Vladimir Putin sono ora a Villa La Grange a Ginevra
SVIZZERA
10 ore
In Svizzera altri 282 casi e sei decessi
La situazione epidemiologica è in costante miglioramento. Sinora si contano 701'260 contagi e 10'315 morti
SVITTO
11 ore
Incidente mortale in seggiovia, era una corsa senza permesso
La corda di traino si era spezzata e la cabina, che ospitava quattro persone, era precipitata per una decina di metri.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile