Keystone
VAUD / GINEVRA
01.12.20 - 10:580

Voleva del sesso orale da una 13enne, arrestato un 39enne

Dopo uno scambio di messaggi su internet, l'uomo aveva fissato un appuntamento con la ragazzina.

Ma ad attenderlo c'era la Polizia. Dietro al profilo della giovane si nascondeva infatti un agente.

RENENS - Grazie a un'indagine sotto copertura, la Polizia cantonale vodese ha arrestato un uomo di 39 anni che aveva fissato un appuntamento con una ragazzina di 13 anni vodese per compiere «atti d'ordine sessuale» con lei. Residente nel cantone di Ginevra, l'individuo è stato arrestato a Renens. Le indagini di polizia sono state condotte dagli specialisti della cellula cyber-pedofilia.

Il 39enne, fingendo di essere più giovane, era riuscito a mettersi in contatto con la 13enne su una chat online. Dietro il falso profilo della giovane, si nascondeva però un agente di polizia. L'Ufficio del giudice dei provvedimenti coercitivi autorizza infatti la polizia cantonale vodese a condurre ricerche segrete preliminari su Internet, al fine di prevenire la commissione di reati gravi.

Durante lo scambio di messaggi su internet, la giovane ha subito detto al suo interlocutore di avere solo 13 anni. Dopo una breve conversazione, e sebbene consapevole della giovane età della sua vittima, l'uomo ha proposto un incontro con l'intento di farsi praticare del sesso orale a pagamento. L'appuntamento è stato fissato nella regione di Renens, ma ad attenderlo non c'era la sua potenziale vittima, bensì la polizia, che ha arrestato l'uomo.

Sentito dagli inquirenti, quest'ultimo ha confermato la conversazione con la giovane. Il giudice ha ordinato la sua custodia cautelare. Le indagini - condotte da specialisti della cellula cyber-pedofilia, sotto la responsabilità del Ministero pubblico incaricato - nel frattempo proseguono con l'obiettivo di stabilire l'intera attività criminale dell'imputato.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
51 min
Freddo e neve, i disagi oltralpe proseguono
Soprattutto per quanto riguarda i mezzi pubblici: diverse tratte ferroviarie sono tuttora bloccate.
SVIZZERA
1 ora
«I cantoni più lenti avranno meno dosi»
È l'indiscrezione riportata nell'edizione odierna della NNZ am Sonntag.
SVIZZERA
1 ora
Quelle 6'000 aziende che non riceveranno alcun aiuto
Si tratta delle imprese fondate dopo lo scoppio della pandemia. Non rientrano nei cosiddetti casi di rigore.
SVIZZERA
12 ore
I "corona-scettici" e le minacce online: «Assaltiamo Palazzo Federale»
Alcuni gruppi radicali contrari alle misure anti-coronavirus invocano un attacco a Berna
SVIZZERA
14 ore
Dramma a Gerlafingen: due bambine trovate morte in un appartamento
La madre è stata arrestata dalla polizia: è la principale indiziata
LE FOTO
SVIZZERA
16 ore
Comprensori sciistici, è caos valanghe: ci sono 2 morti
La polizia e la Rega hanno lavorato ininterrottamente per cercare eventuali dispersi
SVIZZERA
17 ore
«Inserite la salvaguardia delle risorse naturali nella Costituzione»
Lo chiedono i giovani verdi, che si apprestano a lanciare un'iniziativa popolare
SVIZZERA
19 ore
«Potremmo dover chiudere le piste da sci»
La consigliera federale Viola Amherd non esclude provvedimenti. E difende la scuola reclute a distanza
FOTO
SVIZZERA
19 ore
Stazioni sciistiche prese d'assalto dopo la grande nevicata
Davanti alle casse o nei pressi degli impianti sono state immortalate lunghe code di sciatori.
SVIZZERA
21 ore
Addio al barone de Rothschild
Stroncato da un infarto Benjamin, figlio del banchiere Edmond. Aveva 57 anni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile