keystone
FRANCIA / SVIZZERA
25.11.20 - 18:100

Due anni all'autista per l'incidente del bus diretto in Svizzera

Al 44enne imputato di omicidio colposo e lesioni, è stato vietato di guidare per una durata di cinque anni.

Il pullman viaggiava a quasi 90 chilometri all'ora, una velocità considerata eccessiva per la presenza di ghiaccio sulla carreggiata.

MÂCON (F)  - Il tribunale correzionale di Mâcon (Francia orientale) oggi ha inflitto una pena di due anni con la condizionale all'autista di un pullman di un'agenzia portoghese diretto in Svizzera e uscito di strada nel gennaio del 2017, provocando la morte di quattro dei 32 passeggeri, tutti portoghesi residenti nella Confederazione.

All'autista, un 44enne imputato di omicidio colposo e lesioni, è inoltre stato vietato di guidare per una durata di cinque anni, riferisce l'agenzia AFP. L'accusa aveva chiesto tre anni con la condizionale.

Il tribunale ha poi ritenuto che la mancanza di manutenzione dell'autobus e del suo rimorchio abbia contribuito all'incidente. Ha quindi inflitto una multa, rispettivamente di 28'000 e 50'000 euro, alle società Angelo Taxi e Rota das Gravuras, gestite dal padre dell'autista e proprietarie del pullman e della azienda di trasporti. L'accusa aveva chiesto una multa di 100'000 euro per ognuna.

L'incidente - L'incidente, che non ha coinvolto nessun altro veicolo, si era verificato intorno alle 04.30 dell'8 gennaio del 2017 in un punto in cui la strada era scivolosa e leggermente in discesa, poco prima del viadotto di Charolles, nel dipartimento Saône et Loire, nella regione Borgogna-Franca Contea.

Secondo i rapporti degli esperti, poco prima dell'incidente, che ha anche causato 28 feriti tre dei quali gravi, il pullman viaggiava a quasi 90 chilometri all'ora, una velocità considerata eccessiva per la presenza di ghiaccio sulla carreggiata in gennaio. In precedenza il veicolo aveva addirittura raggiunto i 101 km/h. La disgrazia è successa su un tratto della nazionale 79, ritenuto talmente pericoloso, tanto da essere soprannominato "la strada della morte".

A bordo dell'automezzo, di una capacità di 40 posti, c'erano 32 portoghesi residenti in Svizzera, di ritorno dalle vacanze in Portogallo. Il pullman era partito dalla cittadina di Vila Nova de Foz Côa, nel nord del Portogallo, ed era diretto a Romont nel canton Friburgo.

Su questa strada che attraversa la Francia da est a ovest erano già morti dodici portoghesi partiti dalla Svizzera il 29 marzo del 2016. Il loro furgone, trasformato in minibus, si era scontrato con un camion.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
L'estate porterà il vaccino agli adolescenti
Sembra essere imminente l'approvazione del preparato Pfizer/BioNTech per i giovani tra i 12 e i 15 anni
BERNA
4 ore
Il Credit Suisse e quelle «violazioni ignorate»
Secondo la NZZ am Sonntag, la grande banca svizzera sarebbe quella che più tiene occupata la FINMA.
BASILEA CAMPAGNA
9 ore
Allievi delle medie nell'asilo, sospettati abusi sessuali
Un padre: «Mia figlia mi ha detto che è successo qualcosa e ha paura di parlarne».
ZURIGO
20 ore
«Nostra madre dovrà lasciare la Svizzera dopo 39 anni»
A una donna congolese non verrà rinnovato il permesso di soggiorno a causa di alcune fatture non pagate.
SVIZZERA
22 ore
Oggi 750mila dosi di Moderna, lunedì arriverà anche Pfizer
Le nuove forniture permetteranno di mantenere alto il ritmo delle vaccinazioni.
FRIBURGO
22 ore
L'esercito sta disturbando gli animali selvatici friburghesi?
Un'esercitazione ha avuto luogo in un'area in cui ci sono severe restrizioni anche per gli escursionisti.
ZERMATT
1 gior
Precipita 25 metri nel crepaccio, muore un 31enne
L'escursionista è stato colto di sorpresa dal cedimento di un ponte di neve. Con lui c'erano altre sei persone.
SVIZZERA
1 gior
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
1 gior
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
NEUCHÂTEL 
1 gior
Contagiato il 23% degli allievi di una scuola
Un secondo test di massa sarà effettuato martedì tra le persone in quarantena che sono risultate negative
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile