Immobili
Veicoli
20 Minuten
ARGOVIA
20.11.20 - 09:030

Uomo ucciso sulla strada: «Perché la polizia gli ha sparato cinque colpi?»

Parla la compagna dell’uomo ucciso lunedì sera dai poliziotti

SUHR (ARGOVIA) - È tornata a casa la donna 37enne, compagna di C.T., l’uomo di 67 anni ucciso lunedì sera dalla polizia a Suhr. L’uomo, ricordiamo, aveva puntato un coltello contro un poliziotto, ed è stato freddato per strada da un agente con cinque colpi di pistola. 

La donna ha successivamente minacciato di morte le forze dell'ordine, e per questo è stata fermata e trattenuta sotto osservazione medica in una clinica. Il soggiorno è durato poco: la 37enne è ritornata a casa perché ritenuta non pericolosa. «Non sono stata classificata come un soggetto pericoloso e quindi mi hanno fatto andare via» ha raccontato la donna al Blick.

È un fiume in piena quando racconta i fatti di questa sera.  «Aveva minacciato di suicidarsi, così ho chiamato la polizia. A pensarci oggi mi rendo conto di aver sbagliato, e mi sento molto in colpa per questo. Il mio compagno aveva bisogno di aiuto, di un sostegno psicologico, e invece la polizia lo ha solo provocato» ha raccontato la donna al portale svizzero tedesco.

L’uomo quella sera, quando arrivò la polizia, uscì di casa e iniziò a gridare “ti ammazzo” contro gli agenti. I poliziotti gli dissero di buttare a terra il coltello. Poi i cinque spari che hanno messo fine alla sua vita. 

«In realtà aveva puntato il coltello solo su se stesso. Ero vicina a lui quando gli hanno sparato. L’ho visto morire davanti ai miei occhi. Continuo a chiedermi perchè gli hanno tirato cinque colpi». 

Inizialmente pensava fosse solo ferito. Ha appreso della morte del suo compagno al comando della polizia. Appena ha saputo la notizia è andata in escandescenza e ha rotto una finestra.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
6 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
11 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
13 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
13 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
14 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
14 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
17 ore
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
18 ore
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
SVIZZERA
19 ore
Simboli nazisti: «La leggerezza si è diffusa»
I consiglieri nazionali del PS e del centro chiedono il divieto di simboli come la svastica e il saluto nazista.
FOTO
SCIAFFUSA
20 ore
Finisce nell'altra corsia, il frontale gli è fatale
Un 77enne è deceduto ieri tra Sciaffusa e Bargen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile