Facebook Maratona Losanna
VAUD
23.10.20 - 00:000

«Una maratona in pieno Covid? Ma è uno scherzo?»

Mentre si prendono misure drastiche per frenare la diffusione del virus, la gara di Losanna non viene cancellata.

LOSANNA - «È uno scandalo!». «Incoscienza ...». E poi ancora, «un'aberrazione! Cerchiamo di essere coerenti!». Sono solo alcuni dei messaggi comparsi su Facebook oggi. A essere indignati sono perlopiù utenti vodesi, di fronte alla non cancellazione della maratona di Losanna, in programma domenica.

Dopo aver annullato le corse da 21,1 km e da 10 km per mantenere solo la classica da 42,195 km, la manifestazione si prepara ad accogliere 1.000 corridori, invece degli oltre 15.000 degli ultimi anni.

«È uno pesce d'aprile?», si domanda un altro internauta esprimendo il suo sdegno sui social. «Chi stiamo prendendo in giro? Non è così che freneremo l'epidemia!», gli fa eco un secondo. Teoricamente, la dimostrazione rispetta le misure dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Il pubblico sarà invitato a non radunarsi lungo il percorso per incoraggiare gli atleti. E questi ultimi dovranno obbligatoriamente portare la mascherina all'inizio e alla fine della gara, e partiranno ciascuno con cinque secondi di distanza. «In caso di dubbi sulla propria salute, non partecipate», consigliano gli organizzatori sul sito web della maratona.

Tuttavia, domenica sarà impossibile garantire il rispetto delle distanze tra i corridori su tutto il percorso. Inoltre, sudando, lasceranno inevitabilmente fuoriuscire delle goccioline durante la corsa, che potrebbero essere fonte di contaminazione. «Non stupirti di finire in lockdown se permetti manifestazioni del genere», è la reazione di un altro losannese, che già immagina lo scenario peggiore.

La Svizzera sta innegabilmente affrontando la seconda ondata di coronavirus, tanto che con l'aumento di nuovi casi, alcuni ospedali francofoni stanno ora posticipando gli interventi meno urgenti per non rischiare un sovraccarico di pazienti.

Ma gli organizzatori della maratona sono realistici. «Naturalmente, lo svolgimento dell'evento è subordinato all'attuale evoluzione della situazione in Svizzera e alle decisioni federali e cantonali», scrivono sul loro sito. Il Consiglio di Stato vodese dovrà decidere venerdì pomeriggio i prossimi provvedimenti da adottare e potrà quindi revocare tale autorizzazione qualora le norme sanitarie lo richiedano.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
10 ore
«Dai 10 anni devono poter decidere se vaccinarsi»
Il tema è di forte attualità. E l'UFSP ha aperto il dibattito anche sui social.
BERNA
14 ore
Quando l'arrivo dei ricchi rischia di farti perdere la casa
L'Oberland bernese attira milionari da tutto il mondo. Il valore delle case è così schizzato alle stelle.
SVIZZERA
14 ore
Coronavirus: in calo casi, ricoveri e decessi
Rispetto a quella precedente, la scorsa settimana tutti gli indicatori sull'andamento epidemiologico sono diminuiti.
SVIZZERA
16 ore
Il radar “sfasato” che la polizia svizzera continua a usare
Può segnare fino a 11 km/h in più e ha problemi con le superfici rifrangenti, l'allarme dal produttore
BERNA
17 ore
Covid: 2300 positivi e 42 vittime
Sull'arco di due settimane, il numero totale di infezioni scende a 18'893.
ZURIGO
18 ore
I ricercatori dell'ETH scoprono il tallone d'Achille del coronavirus
Lo studio potrebbe portare allo sviluppo di un medicinale per combattere il Covid-19.
SVIZZERA
19 ore
Disoccupazione e penuria di personale, il paradosso post Covid
Se da un lato le aziende licenziano dipendenti, dall'altro cercano nuovo personale diversamente qualificato.
SVIZZERA
20 ore
Al confine con la Germania c'è un grande viavai
Il turismo degli acquisti è di nuovo possibile senza limitazioni. E in moltissimi ne hanno approfittato.
SVIZZERA
22 ore
Hotel e ristoranti, 40mila posti di lavoro in fumo
Il dato riguarda esclusivamente il 2020. Particolarmente colpiti i ristoranti che dipendono dal turismo d'affari.
SVIZZERA
1 gior
«Vaccinati e senza mascherina»
Per il Governo federale le persone immunizzate non trasmettono il virus. C'è quindi chi chiede la revoca dell'obbligo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile