tipress (archivio)
URI
19.10.20 - 17:010

Non rispettano i tempi di riposo, smascherati due camionisti

In tutte e due le situazioni sono emersi anche difetti sui veicoli.

I mezzi pesanti sono stati temporaneamente tolti dalla circolazione.

ERSTFELD - Due camionisti sono stati beccati dalla polizia urana mentre infrangevano la legge in materia di ore lavorative. Entrambi hanno tentato di nascondere il fatto che non stavano facendo le dovute pause, commettendo irregolarità nell'utilizzo della carta del conducente.

Nel primo caso, informano le forze dell'ordine cantonali tramite un comunicato odierno, il conducente di un mezzo rumeno era in possesso di due carte a suo nome. Per risultare in regola, le aveva usate entrambe più volte.

La somma dei periodi alla guida registrati ha però dimostrato come, nei 28 giorni precedenti, l'autista non avesse rispettato i massimi consentiti settimanalmente e quotidianamente, così come il tempo minimo di riposo. Gli agenti, che erano sulle sue tracce da settimana scorsa dopo un controllo a Erstfeld, gli hanno ritirato la tessera sostitutiva e lo hanno denunciato alla procura. Il camionista ha anche dovuto pagare una multa di diverse migliaia di franchi.

Il secondo caso ha visto coinvolto un suo collega al volante di un mezzo pesante italiano. L'uomo non ha usato la carta per una distanza di 980 chilometri, rendendo impossibile risalire ai tempi di lavoro e di pausa. Stando alla polizia, complessivamente l'autista si è reso colpevole di 17 contravvenzioni.

In tutte e due le situazioni sono inoltre emersi difetti sui veicoli, che pertanto sono stati temporaneamente tolti dalla circolazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
22 min
«Vanno promosse le maschere in tessuto certificate»
È quanto chiede Greenpeace con una petizione indirizzata al Governo federale
GRIGIONI
55 min
Investe e uccide un lupo in Val Surselva
Il conducente dell'auto ha immediatamente segnalato al guardiacaccia quanto accaduto tra Disentis e Sedrun.
ZURIGO
1 ora
Prima colpisce l'auto con una bottiglia, poi l'agente con un pugno
Il 31enne è stato infine fermato (non senza difficoltà). Ha motivato le sue azioni con l'odio verso la polizia.
SVIZZERA
1 ora
TX Group obiettivo di attacchi hacker
Il gruppo mediatico, che pubblica tra gli altri 20 Minuten, ha respinto l'aggressione.
SVIZZERA
1 ora
EasyRide conquista il trasporto locale
In un anno la funzione di ticketing automatico è stata utilizzata per circa 4,5 milioni di viaggi
SVIZZERA
1 ora
Più donne ai vertici di aziende e istituti parastatali
Il Consiglio federale ha deciso di portare la quota di rappresentanza di entrambi i sessi dal 30 al 40%.
SVIZZERA
2 ore
Il vaccino suscita ottimismo tra gli analisti
Le prospettive riguardanti congiuntura e Borsa sono favorevoli, meno quelle sull'impiego
SVIZZERA
3 ore
Coronavirus in Svizzera: altri 4'876 casi e 100 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore è risultato positivo il 16% dei test Covid-19
VAUD
4 ore
Il monossido di carbonio uccide due persone
Tragico incidente sul lavoro a Goillon: le vittime sono due dipendenti del Servizio della sicurezza civile e militare.
SVIZZERA
4 ore
Nestlé cede importanti attività in Cina
Venduto un marchio noto per prodotti a base di riso e per il latte di arachidi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile