keystone
VALLESE
18.10.20 - 13:490

Covid, situazione critica all'Hôpital du Valais

Da venerdì si registra un aumento sensibile dei ricoveri.

Sono ben 60 le persone con complicazioni. In 4 si trovano in cure intensive.

SION - Il sensibile incremento di infezioni da coronavirus in Svizzera sta mettendo in difficoltà l'Hôpital du Valais di Sion. Da venerdì la struttura è confrontata con un'ondata di ricoveri: sessanta persone sono state ospedalizzate a causa di complicazioni, di cui 4 in cure intensive.

Un focolaio con sette positivi è stato scoperto ieri alla clinica St-Amé di Saint-Maurice, si legge nel comunicato diffuso oggi dal nosocomio. La direzione ha imposto la quarantena e vietato le visite fino a nuovo avviso.

Sapendo che quasi il 25% delle persone ricoverate a causa di complicazioni legate al Covid-19 rischiano di aver bisogno di cure particolari, il reparto di cure intense rischia un sovraccarico drammatico, sottolinea la nota.

Il Centre Hospitalier du Valais Romand (CHVR) raggruppa i siti di Sion, Martigny, Sierre, St-Amé e Malévoz. L'allerta, che conta quattro tappe, è stata alzata. Conseguenza: il CHVR deve aumentare la capacità d'accoglienza dei casi Covid mettendo a disposizione venti letti supplementari in medicina e geriatrica e quattro letti nelle cure intense a Sion. Ciò obbliga il CHVR a chiudere quattro sale operatorie su 13. Alcuni interventi rischiano di venir spostati.

Nel comunicato, la direzione afferma di temere il ripetersi della situazione di marzo e invita quindi la popolazione alla prudenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Barbara Melegari 1 mese fa su fb
Si dovevano svegliare prima!!!!
Daniele Scano 1 mese fa su fb
4 in terapia intensiva e sono in difficoltà??? Allora il problema non è il Covid ma un ospedale da terzo mondo
Pat Santini 1 mese fa su fb
Sto' organizzando una cordata con distanziamento di 15 metri per aiutare
Damiano Iannino Schipilliti 1 mese fa su fb
Influenza stagionale?
Alex Bianchi 1 mese fa su fb
Aspettiamo anche in Ticino la ventesima fetta per capire?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
34 min
«Vanno promosse le maschere in tessuto certificate»
È quanto chiede Greenpeace con una petizione indirizzata al Governo federale
GRIGIONI
1 ora
Investe e uccide un lupo in Val Surselva
Il conducente dell'auto ha immediatamente segnalato al guardiacaccia quanto accaduto tra Disentis e Sedrun.
ZURIGO
1 ora
Prima colpisce l'auto con una bottiglia, poi l'agente con un pugno
Il 31enne è stato infine fermato (non senza difficoltà). Ha motivato le sue azioni con l'odio verso la polizia.
SVIZZERA
1 ora
TX Group obiettivo di attacchi hacker
Il gruppo mediatico, che pubblica tra gli altri 20 Minuten, ha respinto l'aggressione.
SVIZZERA
1 ora
EasyRide conquista il trasporto locale
In un anno la funzione di ticketing automatico è stata utilizzata per circa 4,5 milioni di viaggi
SVIZZERA
1 ora
Più donne ai vertici di aziende e istituti parastatali
Il Consiglio federale ha deciso di portare la quota di rappresentanza di entrambi i sessi dal 30 al 40%.
SVIZZERA
3 ore
Il vaccino suscita ottimismo tra gli analisti
Le prospettive riguardanti congiuntura e Borsa sono favorevoli, meno quelle sull'impiego
SVIZZERA
3 ore
Coronavirus in Svizzera: altri 4'876 casi e 100 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore è risultato positivo il 16% dei test Covid-19
VAUD
4 ore
Il monossido di carbonio uccide due persone
Tragico incidente sul lavoro a Goillon: le vittime sono due dipendenti del Servizio della sicurezza civile e militare.
SVIZZERA
4 ore
Nestlé cede importanti attività in Cina
Venduto un marchio noto per prodotti a base di riso e per il latte di arachidi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile