Archivio Keystone
FRIBURGO
02.10.20 - 10:050

Legami con Al-Qaïda, quattro arresti

Tre uomini e una donna, macedoni e kosovari, sono finiti in prigione

FRIBURGO - Tre perquisizioni nel canton Friburgo hanno portato all'arresto di quattro persone sospettate di avere contatti con organizzazioni criminali vicine ad Al-Qaïda. Le tre perquisizioni si sono svolte nell’ambito di due procedimenti penali condotti dal Ministero pubblico della Confederazione (MPC) nei confronti di due imputati ciascuno. Un primo procedimento penale è stato aperto nell’agosto 2020 contro una cittadina kosovara di 28 anni e un cittadino macedone di 29 anni. 

Il secondo procedimento invece è stato avviato dal Ministero pubblico della Confederazione nei confronti di un cittadino kosovaro di 26 anni e di un cittadino svizzero-kosovaro di 34 anni. Tutti e quattro gli imputati risiedono nel Cantone di Friburgo. 

Di cosa li si accusa esattamente? Si sospetta che abbiano violato l’articolo 2 della legge che vieta i gruppi «Al-Qaïda» e «Stato islamico» nonché le organizzazioni associate (RS 122), e sostegno o partecipazione a un’organizzazione criminale.

Per i quattro imputati sono scattate immediatamente le manette e sono stati arrestati e sono stati consegnati al MPC. Gli arresti sono stati possibili e sono avvenuti in contemporanea poiché i quattro personaggi erano in contatto tra di loro. Bisogna tuttavia dire che si tratta per ora solo di sospetti. Gli inquirenti stanno indagando, e si applica per loro -almeno al momento attuale - la presunzione di innocenza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
33 min
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
2 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
3 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
SVIZZERA
3 ore
«Misure che equivalgono a un divieto di vita notturna»
Le decisioni del Governo sono state giudicate adeguate alla gran parte dei partiti, non da alcune associazioni.
GIURA
3 ore
Il Canton Giura chiede l'aiuto dell'esercito
Obiettivo: aumentare le capacità in vista della somministrazione del booster. C'è infatti carenza di personale formato.
SVIZZERA
5 ore
Misure già rafforzate in diversi cantoni
Basilea (Città e Campagna), Soletta, Zugo e Svitto hanno reso obbligatorie le mascherine nei luoghi pubblici.
SVIZZERA
5 ore
Covid Pass anche per incontri privati con più di dieci persone
La proposta del Governo: Covid pass anche nel privato, mascherina al chiuso, e test rapidi validi solo 24 ore.
SVIZZERA/GERMANIA
6 ore
La Svizzera apre ai pazienti tedeschi
Il Baden-Württemberg potrebbe trasferire malati di Covid nel nostro paese. «Situazione drammatica»
SVIZZERA
7 ore
«Il medico non è obbligato a procurarsi il dossier di un paziente»
Il Tribunale federale ha confermato l'assoluzione di un praticante processato per la morte di una paziente
SVIZZERA
8 ore
«La quarantena non ha senso, puntiamo sui test»
Con la diffusione della variante Omicron, in Svizzera sono scattate norme d'ingresso più severe per 23 paesi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile