keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Protesta degli allievi delle scuole medie di Pinchat, a Ginevra.
+13
GINEVRA
30.09.20 - 12:010

Regole sull'abbigliamento «umilianti» alla scuola media, a Ginevra va in scena la protesta

Le nuove norme si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce

GINEVRA - Allievi della scuola media di Pinchat, a Ginevra, si sono riuniti stamattina davanti all'istituto scolastico per protestare contro le nuove regole sull'abbigliamento loro imposte, giudicate umilianti. Una lettera è stata inviata al Dipartimento ginevrino dell'istruzione pubblica (DIP).

I giovani chiedono in particolare di rinunciare all'obbligo d'indossare quello che chiamano la "T-shirt de la honte" (la maglietta della vergogna). Si tratta di una t-shirt extra-larga, lungo fino alle ginocchia con impressa la scritta "Ho una tenuta adeguata". Deve essere portata dagli allievi che vanno a scuola vestiti in modo sconveniente.

Le nuove regole si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce, nonché vestiti su cui figurano messaggi ingiuriosi od osceni. Stando agli allievi, la misura interessa molto di più le ragazze che i ragazzi.

Gli allievi dell'istituto di Pinchat chiedono pertanto alla consigliera di Stato responsabile del DIP Anne Emery-Torracinta di abbandonare le nuove regole concernenti l'abbigliamento, che ai loro occhi sono ritenute «estreme, violente e pericolose per lo sviluppo psicologico della gioventù».

Infine, gli allievi pretendono delle scuse pubbliche tramite i media da parte del DIP «per questo errore grave e condannabile».

keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 17 immagini
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
8 ore
La pandemia attira più milionari
In Svizzera la densità di milionari è più alta che altrove e l'M-Club cresce sempre di più.
FOTO
SVIZZERA
10 ore
Greta Thunberg condivide un video sul maltempo in Svizzera
Dopo i temporali delle ultime settimane, Wolhusen ha attirato l’attenzione fuori dai confini confederati.
SVIZZERA
11 ore
«Test obbligatori per i sanitari non vaccinati»
Li raccomanda la Confederazione. La palla passa ai Cantoni
ZURIGO
12 ore
Spunta un cadavere nella Limmat
Potrebbe trattarsi del corpo del canoista affondato venerdì
SVIZZERA
14 ore
«Illusorio l’abbandono di tutte le restrizioni»
Il tasso di vaccinazione è troppo basso, e probabilmente non raggiungerà l'85% auspicato dalla Taskforce scientifica.
GRIGIONI
15 ore
Incidente sul Maloja: un morto e quattro feriti
Il triste bilancio è il risultato di uno scontro frontale avvenuto ieri sera. La vittima è un 61enne lombardo.
SVIZZERA
16 ore
Quando per il certificato Covid serve un test, anche se si è vaccinati
Solo i vaccini omologati in Svizzera - quindi Moderna, Pfizer e Johnson&Johnson - permettono di ottenere il documento.
SVIZZERA
16 ore
In Svizzera altri 771 contagi e 3 decessi
Salgono a 17 i ricoverati. Il bollettino odierno dell'UFSP
FRIBURGO
17 ore
Licenziato il secondino "dormiglione"
Pizzicato dal direttore con cuscini e coperte, che nascondeva in un buco dietro a un armadio
SVIZZERA
17 ore
Ha fatto cadere dei nidi di corvo: condannato
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un 61enne bernese poco attento agli animali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile